Assicurazione auto: per risparmiare si deve confrontare

La sua auto ha la giusta assicurazione? Non si perda i nostri consigli!

Obbligatoria, ma poco conosciuta: l'assicurazione auto!

Tutti gli automobilisti devono averne una, ma pochi ne conoscono davvero i dettagli: l’assicurazione auto! Chi sta pensando di acquistare un’auto farebbe bene a leggere questo articolo fino in fondo. Abbiamo raccolto le informazioni principali in merito per darvi i consigli migliori. In questo modo sarete preparati al meglio per un confronto competente tra le offerte delle varie compagnie assicurative.

 

Tutte le auto immatricolate in Svizzera devono essere per legge assicurate almeno con l’assicurazione responsabilità civile. Se poi si desidera assicurare ulteriormente il proprio veicolo si può scegliere di stipulare anche un’assicurazione casco parziale o casco totale. I proprietari di un’auto non possono praticamente fare a meno di chiedersi quale sia la copertura giusta nel proprio caso. Come è la copertura ideale? Cosa deve essere assicurato? Dove ho potenziale di risparmio? Noi vi forniamo le informazioni, i consigli e i giusti escamotage per aiutarvi a prendere la decisione giusta prima di stipulare la vostra assicurazione. 

Tutto inizia con l’acquisto di un’auto o con la disdetta della polizza dell’assicurazione corrente. Infatti, se si intende stipulare l’assicurazione auto con una nuova compagnia per beneficiare di condizioni più vantaggiose, la prima cosa da fare è disdire la polizza vigente. Per questo è particolarmente importante tenere d’occhio i termini di disdetta. La maggior parte degli assicuratori stabilisce un termine di tre mesi. A seconda della compagnia assicurativa la disdetta è possibile con decorrenza dal 31.12 oppure a partire dalla data di ricorrenza della stipula del contratto. Chi invece acquista un’auto nuova può cambiare in ogni momento.

Se si è acquistata una nuova auto oppure si è disdetta la vecchia polizza, è consigliabile informarsi sull’assicurazione auto. Per non smarrirsi nella giungla dell’assicurazione auto ed essere sempre informati, vi spieghiamo i concetti principali.

Copertura di base

La persona che si assicura può scegliere fra tre diverse coperture di base: responsabilità civile, casco parziale o casco totale. La convenienza del tipo di copertura dipende dall’età, quindi dal valore residuo, del veicolo. Come regola generale basti pensare che quanto più nuovo è il veicolo tanto più la copertura dovrebbe essere ampia.

Responsabilità civile

La copertura responsabilità civile è obbligatoria e copre danni a cose e a persone provocati a terzi dal conducente con la propria auto. Nelle forme standard, la copertura è generalmente contenuta anche nelle coperture casco parziale e totale. I proprietari di un’auto che ha più di sette anni, di solito non hanno bisogno di altre coperture oltre alla responsabilità civile.

Casco parziale (resp. civile + casco parziale)

È complementare alla responsabilità civile. La casco parziale entra in gioco in caso di danni al proprio veicolo provocati da furti, acqua, fuoco, martore o anche dallo scontro con animali. Questa copertura dovrebbe essere presa in considerazione se si possiede un veicolo che ha tra i quattro e i sette anni.

Casco totale (resp. civile + casco parziale + casco collisione)

È complementare alla responsabilità civile e alla casco parziale. La copertura casco totale, chiamata anche copertura casco collisione, copre danni al veicolo provocati da una collisione oppure non coperti dalla responsabilità civile di un altro partecipante alla circolazione. Ad esempio, chi va a sbattere contro un albero, viene risarcito per i danni al proprio veicolo dall’assicurazione. Per i veicoli che hanno meno di cinque anni, si consiglia una copertura casco totale. Per i veicoli presi in leasing, è addirittura obbligatoria.

Infortuni passeggeri

L’assicurazione per le persone trasportate copre i costi delle cure mediche, le indennità giornaliere in caso di ospedalizzazioni o di inabilità al lavoro e garantisce un capitale in caso di morte o invalidità. Può essere stipulata separatamente per il conducente, il passeggero e per tutti gli altri occupanti del veicolo Questa assicurazione è superflua per tutti i passeggeri che sono assicurati contro gli infortuni tramite la propria cassa malati o tramite il datore di lavoro, quindi pe tutte le persone domiciliate in Svizzera.

Franchigia

La franchigia nell’assicurazione responsabilità civile auto è generalmente disciplinata nelle condizioni d’assicurazione. Di solito per i giovani conducenti (sotto i 25 anni) vige una franchigia di 1’000 franchi, chi ha più di 25 anni e possiede la patente da meno di due anni, in caso di sinistro deve sborsare 500 franchi di tasca propria, mentre tutti gli altri conducenti sono esclusi da una franchigia.

Nelle assicurazioni casco parziale e casco totale di solito la franchigia può essere scelta individualmente.

Protezione bonus

Quando si stipula un’assicurazione, in linea di massima già dal primo giorno si può godere di un uno sconto sui premi considerevole, ammesso che si abbia già esperienza di guida. In tali casi lo sconto può raggiungere fino al 70 per cento del premio calcolato. Lo sconto viene espresso in livelli di bonus, che vanno dall'1 al 14. Il livello di bonus più piccolo corrisponde allo sconto maggiore. Questa informazioni è di solito indicata sull'offerta. Se la persona assicurata non fa incidenti, il «bonus» continua a scendere fino al livello più basso. Tuttavia, in caso di sinistro, il livello di bonus aumenta e lo sconto viene ridotto, oppure, qualora si verifichino più sinistri, eliminato del tutto. In questo caso un’assicurazione auto che era conveniente inizia a diventare molto cara. Con un supplemento protezione bonus ci si può assicurare contro un aumento dei premi di questo tipo.

Valore attuale e valore attuale maggiorato

Ogni veicolo ha un valore attuale. Questo corrisponde al valore del veicolo in un determinato momento e viene determinato da: anni di utilizzo del veicolo, prestazioni su strada, commerciabilità del marchio e stato generale del veicolo. Per compensare l’enorme perdita di valore di un veicolo nei suoi primi anni di vita, è possibile stipulare un valore attuale maggiorato. In caso di danno totale viene risarcito alla persona assicurata il valore attuale del veicolo più circa il 20 per cento. 

 

Dieci consigli per non sbagliare

Per potersi orientare nella giungla delle assicurazioni auto, abbiamo raccolto per voi i seguenti consigli.

1. Riflettere su quale sia la copertura necessaria
Se la vostra auto ha più di sette anni in generale è sufficiente l’assicurazione responsabilità civile. Se invece il veicolo ha tra i quattro e i sette anni, è consigliabile stipulare una casco parziale. Per i veicoli che hanno meno di cinque anni, infine, si consiglia una copertura casco totale.

2. Considerare la protezione bonus
Con una protezione bonus è possibile mantenere un livello di bonus alto anche in caso di sinistri. Spendendo una cifra minima per una protezione bonus, ci si può tutelare da premi molto alti.

3. Assicurarsi che le dotazioni particolari, generalmente molto care, risultino assicurate
Chi stipula un’assicurazione casco deve assolutamente informare la propria assicurazione di eventuali equipaggiamenti speciali dell’auto (tergicristallo laser, smalto speciale, tuning, ecc.). Altrimenti si rischia, in caso di sinistro, di non essere coperti a sufficienza.

4. Valutare se si necessita davvero di un’assicurazione danni da parcheggio
Nell’assicurazione casco totale i danni da parcheggio sono già inclusi. Tuttavia, senza una copertura protezione bonus i sinistri hanno spesso come conseguenza una dolorosa riduzione del bonus. Inoltre, conviene tenere d’occhio la franchigia. Chi dispone di una casco parziale può sperare solo in pochi casi in un’assunzione dei costi. Dato che la lista delle eccezioni con molti assicuratori è lunga e i costi per la copertura aggiuntiva sono alti, la stipula conviene solo per le auto nuove.

5. Informarsi della possibilità di risarcimento in caso di danno totale
Non tutti gli assicuratori predispongono il risarcimento in caso di danno totale allo stesso modo. Per non trovarsi di fronte a brutte sorprese in caso di sinistro, conviene informarsi bene sulla pratica di risarcimento applicata dalla propria assicurazione.

6. Disdire l’assicurazione casco totale e casco parziale al momento giusto
Le coperture casco totale e casco parziale in genere hanno un senso solo per le auto più nuove. Per questo la polizza dovrebbe essere disdetta non appena il veicolo supera un determinato numero di anni, in modo da non pagare premi inutilmente.

7. Confrontare i premi
Chi confronta le offerte assicurative e non si affida subito al primo offerente, ha la possibilità di risparmiare fino a 700 franchi all’anno.

8. Usare gli sconti
Chi vuole risparmiare inizia a farsi un’idea sull’assicurazione già al momento dell’acquisto dell’auto. Quanto più l’auto è economica e quanto più è basso il rapporto peso-potenza, tanto più si può risparmiare nei premi assicurativi. Alcune assicurazioni concedono anche sconti speciali per auto ecologiche.

9. Aumentare la franchigia
Nell’assicurazione casco parziale e casco totale l’assicurato può scegliere autonomamente la propria franchigia. Chi decide di stipulare un’assicurazione con una franchigia alta, può risparmiare notevolmente sui premi. Attenzione però: chi vive, ad esempio, in una zona in cui vi sono molte martore, oppure chi lascia spesso guidare la propria auto da un conducente con poca esperienza, in alcuni casi finisce per risparmiare scegliendo una franchigia più alta. Quando conviene davvero una franchigia alta? Passate in rassegna i sinistri degli ultimi cinque anni: sono un buon indicatore.

10. Non farsi convincere a stipulare una copertura inutile
Chi desidera assicurare un’auto di dieci anni non ha certo bisogno di una costosa casco totale. Anche la copertura assicurativa per le persone trasportate ha senso solo in pochi casi e si dovrebbe riflettere bene prima di stipularne una.

» Confrontare l’assicurazione auto

 



« Panoramica di tutte le novità

Questo potrebbe interessarle...

Assicurazione auto

Confrontare. Cambiare. Risparmiare.

Pubblicità

Login

Annullare

Lei è un nuovo utente - Registrarsi

Password dimenticata?