Riconsegna dell’appartamento: niente stress grazie all’impresa di pulizia

Se non si ha voglia di lavorare di olio di gomito per la pulizia finale dell’appartamento ci si può rivolgere a un’impresa di pulizia.

Al momento del trasloco, non si finisce di chiudere gli scatoloni, che subito si presenta il problema successivo: le grandi pulizie! Fare una pulizia a fondo non solo porta via molto tempo, ma spesso consuma i nervi. In questo caso un’impresa di pulizie può venire in aiuto. Attenzione però: anche in questo campo ci sono offerenti poco seri. Comparis indica quali sono i punti da tenere a mente.

Con il trasloco, la fatica non finisce con il trasporto di pesanti scatoloni: rimane ancora la pulizia finale dell’appartamento. Se dopo tutte le fatiche del trasloco non si ha più energia, voglia o tempo di fare le pulizie generali, si può comunque ingaggiare una ditta specializzata. Di offerenti ce ne sono molti, ma non tutti lavorano con la stessa serietà. Comparis offre un aiuto concreto per la selezione grazie ai seguenti consigli.

  • Richiedere vari preventivi in anticipo – Uno o due mesi prima del trasloco si dovrebbero richiedere diversi preventivi. Una volta selezionata l’impresa di pulizia, conviene fissare l’appuntamento per tempo, perché molte imprese sono prenotate con largo anticipo.
  • Visita dell’appartamento da parte dell’impresa di pulizia – Un’impresa che si rispetti fa un sopralluogo per poter giudicare con esattezza l’entità del lavoro e definire il prezzo finale. La soluzione migliore è controllare insieme al rappresentante della ditta punto per punto ogni angolo da pulire. Ciò che è necessario pulire è generalmente indicato nel contratto d’affitto. In questo modo si evita di pagare per qualcosa che non aveva bisogno di essere pulito.
  • Preventivo scritto con prezzo fisso – Dopo il sopralluogo è necessario chiedere una conferma per evitare brutte sorprese. Anche l’appuntamento per la pulizia e per la riconsegna dell’appartamento, così come le cose che devono essere pulite, chi risponde di eventuali danni durante la pulizia stessa e la garanzia di consegna devono essere fissate per iscritto.
  • Garanzia di consegna – Questo è l’aspetto più importante dell’offerta. Non deve mancare nell’accordo con l’impresa di pulizie la garanzia di consegna. Questa garantisce che l’impresa ripeta le pulizie, nel caso in cui l’amministrazione inoltrasse dei reclami e fossero necessarie ulteriori pulizie. In caso contrario, alla fine sarebbe l’affittuario a dover metter mano a scopa e paletta, nonostante abbia pagato una ditta professionista.

 

Sta cercando una nuova dimora? Il nostro portale immobiliare le offre un’ottima panoramica sul mercato degli immobili.

 

Ecco anche altri consigli da tenere presente.

Chi ben si organizza, è già a metà del trasloco – La nostra lista di controllo semplifica la vita

Prenotare per tempo un posto auto per il camion del trasloco