Ricerca di casa e trasloco

Annunci fasulli: consigli contro le truffe sui portali di immobili online

INFO
|
La possibilità di inviare per posta le chiavi per visitare un appartamento è molto sospetta. Foto: iStock / shironosov

Prezzo troppo basso per essere vero: i truffatori usano presunti appartamenti da sogno sui portali immobiliari per adescare possibili vittime alla ricerca di una nuova abitazione su internet. comparis.ch spiega come riconoscere gli annunci fasulli.

Vengono chiesti ben 2000 franchi come cauzione per ricevere per posta la chiave di un appartamento per poterlo visitare. State scuotendo la testa? Fate bene! Purtroppo però non tutti si rendono conto che dietro questi annunci si nasconde un truffatore all’opera. E chi ci casca sta ancora aspettando invano la sua chiave.

Appartamento da tre stanze a Zurigo per 600 franchi

Le offerte immobiliari dei truffatori sono davvero molto allettanti, soprattutto per chi ha alle spalle maratone di visite ad appartamenti lunghe mesi e mesi.

Gli annunci sono più o meno così: appartamento da 3 locali e mezzo, 100 metri quadrati a Zugo per appena 800 franchi al mese. Oppure: 3 locali per 95 metri quadrati a Niederdorf, in pieno centro a Zurigo per 600 franchi. Dietro queste offerte imbattibili si nascondono truffatori che vogliono intascarsi la caparra per la chiave o altri importi che chiedono di pagare alle loro vittime.

Prudenza però: negli ultimi mesi comparis.ch ha notato che i truffatori utilizzano tecniche sempre più raffinate e in certi casi anche molto realistiche, creando annunci che sembrano essere proprio veri o utilizzando vecchi annunci. Questi annunci contengono i dati di contatto degli impostori.

Ecco come procedono i truffatori

  • Inizia tutto con presunti annunci con prezzi incredibili inseriti su internet, principalmente in grandi città, come Zurigo, Basilea, Berna o Ginevra, e che rimandano a indirizzi realmente esistenti e a persone di contatto fittizie. Per poter pubblicare i loro annunci i malintenzionati riescono a organizzarsi dati bancari e numeri di telefono registrati in Svizzera tramite intermediari.
  • Gli annunci sono pubblicati principalmente durante il fine settimana. Evidentemente i truffatori sperano in questo modo di potersi sottrarre ai controlli da parte dei portali immobiliari. Prima che arrivi il lunedì e che qualcuno se ne accorga, probabilmente c’è già cascata qualche vittima.
  • Il prezzo dell’affitto è spesso molto inferiore alla media che caratterizza gli affitti del luogo, un prezzo davvero imbattibile per il quale si potrebbe trovare al massimo uno sgabuzzino. In particolare gli stranieri che cercano casa e che non sono abituati ai rapporti di prezzo svizzeri rischiano di crederci e di cascarci in pieno.
  • Le foto mostrano in genere solo gli interni, non ci sono di solito foto all’esterno o dei dintorni. Capita anche che le stesse foto vengano utilizzate per vari annunci fasulli. Quindi attenzione se vi imbattete nello stesso ritornello!
  • Le persone interessate ricevono una risposta in tedesco, ma con molti errori. In questi annunci presunto proprietario spiega di trovarsi momentaneamente all’estero, ma offre la possibilità di inviare per posta le chiavi dell’appartamento. Per sicurezza però chiede di versare una cauzione pari a due o tre mensilità. In caso poi l’appartamento non sia di gradimento dell’interessato, la chiave può essere spedita indietro e i soldi saranno rimborsati.
  • I truffatori intascano i soldi della caparra e le vittime aspettano invano di ricevere la chiave dell’appartamento per posta.

Cosa fa comparis.ch contro i truffatori?

Gli annunci vengono controllati regolarmente e, se sospetti, cancellati. Come altri portali che offrono immobili, comparis.ch si impegna intensamente per rintracciare gli annunci di truffatori e cancellarli il più in fretta possibile. Se incappate in uno di questi, non abbiate timore di informarci, scrivendo all’indirizzo info@comparis.ch!

Vi siete già imbattuti in un trucco del genere?

Possiamo aiutarvi. Casi concreti possono aiutare la procura per iniziare un’istruttoria contro il truffatore mettendo fine ai suoi maneggi. In questo modo aiutate non solo voi stessi e noi, ma anche migliaia di altri cittadini alla ricerca di un appartamento.

Se credete che un annuncio possa non essere reale, potete anche contattare il nostro servizio clienti. 

Telefono: +41 44 360 52 62
info@comparis.ch

Vi ringraziamo per il vostro sostegno.

 

Attenzione: gli annunci truffa, purtroppo, non si trovano soltanto sui portali di immobili, ma anche sulle piattaforme di auto online per veicoli d’occasione.

 

Questo articolo potrebbe interessarle

Il tasso di riferimento si riconferma sull’1,5 per cento