Ricerca di casa e trasloco

Scatole da trasloco: affittarle piuttosto che comprarle

INFO
|

Chi trasferisce le proprie cose da un punto A a un punto B ha bisogno soprattutto di una cosa: scatole di cartone in quantità industriale. Sono fortunati coloro che durante l'impacchettamento hanno avuto l'accortezza di non stipare l'intero servizio di stoviglie in una sola scatola, ma di ripartire piatti, tazze e bicchieri in più scatoloni. In tal modo le singole scatole saranno meno pesanti, così da risparmiare fatiche inutili alla propria schiena.

Spesso nelle cantine di amici e parenti giacciono alcune scatole che possono essere prese in prestito per l'occasione. Anche su alcune piattaforme su internet vengono offerte scatole utilizzate gratis o a prezzi convenienti. Chi invece ha bisogno di scatoloni nuovi dovrebbe confrontare sia i prezzi quanto la qualità. In genere, nei supermercati edili o nei negozi di mobili le scatole di cartone costano intorno ai 5 franchi. Considerando un numero complessivo di cento scatoloni, facilmente raggiungibile da una economia domestica di due o più persone, i costi aggiuntivi possono raggiungere qualche centinaio di franchi, a seconda se per ogni cartone si spendono 4 oppure 8 franchi.

Affittando gli scatoloni da una ditta di traslochi si più risparmiare. Il vantaggio non sta solo nella qualità delle scatole che si ricevono, ma anche nella tipologia: grandi e piccole, scatole per i vestiti o per le bottiglie di vino. A seconda della ditta questo servizio viene offerto anche senza un incarico di trasloco aggiuntivo. Normalmente le ditte di trasloco chiedono pochi franchi a scatola e intorno ai 50 franchi per la consegna prima dell'imballaggio e il ritiro una volta che gli scatoloni sono stati svuotati. Può anche valere la pena concordare con la ditta di traslochi un forfait che comprenda sia il trasloco che l'affitto degli scatoloni.