Colmare la lacuna previdenziale

Come mai la previdenza privata è importante?


Le prestazioni pensionistiche della previdenza statale (AVS) e professionale (cassa pensione) diminuiscono costantemente a causa dello sviluppo sociale ed economico. Di conseguenza, il reddito dopo il pensionamento risulta d’un tratto notevolmente più basso.

Allo stato attuale, le prestazioni pensionistiche ammontano ancora all’incirca al 60 per cento del reddito originario percepito prima della cessazione dell’attività lavorativa. Tuttavia, in base ai valori empirici occorre disporre all’incirca del 70-80 per cento dell’ultimo reddito per poter mantenere lo standard di vita abituale anche durante il pensionamento. Per non ritrovarsi di fronte a eventuali lacune previdenziali è pertanto necessario consolidare la propria previdenza individuale. Nell’ambito dei redditi più elevati, le lacune previdenziali sono tutt’altro che indifferenti (v. grafico) poiché il primo e il secondo pilastro coprono in misura relativamente minore il capitale di vecchiaia necessario.

 

Grafico informativo: lacuna previdenziale

Esempio

Persona assicurata, nata nel 1976, senza lacune a livello di contributi

Reddito annuale lordo CHF 85’000.– (100%)
Rendita di vecchiaia AVS massima – 1° pilastro CHF 28’200.–
Basi LPP obbligatoria* – 2° pilastro CHF 25’000.–
Rendita annuale dal 1° e 2° pilastro pilastro CHF 53’200.– (63%)
Lacuna previdenziale dopo il pensionamento CHF 31’800.– (37%)

* Basi LPP obbligatoria

  • Salario massimo computabile: CHF 84’600.–
  • Deduzione di coordinamento: CHF 24’675.–
  • Salario LPP assicurato massimo: CHF 59’925.–

Interesse all’1,25% e aliquota di conversione al 6,8% (situazione a gennaio 2016), nessuna previdenza individuale.

 

È pertanto importante chiarire le seguenti domande.

  • Ho delle lacune di reddito al momento del pensionamento?
  • Ho delle lacune di reddito in caso di pensionamento anticipato?
  • Ho previsto un budget per il passaggio dall’attività professionale alla fase del pensionamento (panoramica delle entrate e delle uscite)?
  • In quale misura devo limitare il mio standard di vita durante la vecchiaia?
  • Quanto capitale supplementare mi occorre per la mia quiescenza?
  • Quanto reddito supplementare mi occorre dopo il pensionamento?
  • Quale importo è necessario per garantire il sostentamento alla mia famiglia in caso di un mio decesso?
  • La mia famiglia è coperta in caso di decesso del capofamiglia?
  • Quanto ricevo in caso di incapacità al guadagno in seguito a infortunio o malattia?
  • Sono sufficientemente assicurato in caso di incapacità al guadagno in seguito a infortunio o malattia?

 

Perché una consulenza?

Siccome vi sono numerose possibilità per scegliere la giusta soluzione previdenziale, a volte può essere difficile avere una visione d’insieme e trovare la forma di investimento più adeguata.

Attraverso una verifica della situazione previdenziale e una consulenza indipendente gli esperti dei nostri partner di cooperazione la aiuteranno a trovare la forma di investimento ottimale nell’ambito della previdenza per la vecchiaia in Svizzera adattata alle sue esigenze e alla sua situazione finanziaria e personale.

Richiedere ora una consulenza gratuita e senza impegno!