Protezione dati e sicurezza

Swisscom: una memoria gratis online per tutti gli svizzeri

ATTUALITÀ
|
Con il servizio di cloud Docsafe, Swisscom offre a tutti gli svizzeri una soluzione elettronica per archiviare i documenti.

Chi non ha mai sognato un ufficio senza scartoffie? Ora Swisscom con il nuovo Docsafe offre gratuitamente per tutti gli svizzeri una memoria cloud per archiviare fatture, estratti conto, contratti e qualsiasi altro genere di documenti. L’archivio online è una buona alternativa a Dropbox e simili?

Invece di stipare tutti i fastidiosi fogli in raccoglitori ad anelli o in cartelle trasparenti, la "nuvola" online offre un’alternativa: il Docsafe di Swisscom è pensato apposta per l’archivio a lungo termine di classici documenti come fatture, estratti conto, buste paga e contratti. La maggior parte degli altri archivi cloud, come iCloud di Apple, Google Drive o One Drive di Microsoft, sono adibiti principalmente a salvare foto, raccolte di musica e film. 

Docsafe è gratuito. L’offerta è disponibile per clienti Swisscom e per tutte le altre persone che non sono clienti del maggiore operatore telefonico svizzero. L’unica cosa che serve è un login Swisscom. Chi non ce l’ha può crearlo. Per il login si può dare il proprio numero telefonico svizzero, a prescindere da quale operatore si abbia.

App per iPhone e Android

In base alle indicazioni fornite lo spazio di memoria è illimitato. Tuttavia vige una clausola di uso equo: Swisscom si riserva di contattare i clienti che salvano dati in maniera spropositata. Il volume di dati con cui vengono presi provvedimenti non è chiaro.

Swisscom promette un accesso ai dati per tutta la vita del cliente. Nonostante ciò, non si esclude che un servizio del genere venga sospeso. Allo stesso modo non è neanche da escludere che i dati nel cloud vadano persi. Nonostante la memoria online, i clienti dovrebbero quindi preoccuparsi di provvedere al classico backup.

I clienti ricevono l’accesso ai dati in Docsafe tramite un’applicazione con l’iPhone o un apparecchio Android. Risulta un po’ noioso che per motivi di sicurezza i clienti devono reinserire la password ad ogni utilizzo.

Sicurezza dei dati con Swissness

Secondo quanto afferma Swisscom i server del cloud sono collocati in centri di calcolo svizzeri e non all’estero. Di conseguenza i dati salvati su Docsafe sono sottoposti a severe disposizioni sulla protezione dei dati. Inoltre, gli uffici statali possono avere accesso a queste informazioni solo a determinate condizioni. Ogni documento viene codificato singolarmente da Swisscom. 

In futuro fatture direttamente in Docsafe

Swisscom offre alle imprese la possibilità di consegnare ai clienti le fatture direttamente nello spazio di memoria Docsafe. Attualmente le fatture di Swisscom arrivano direttamente su Docsafe, ma non quelle di altri operatori conosciuti.

Se Swisscom riesce a conquistarsi grandi operatori, potrebbe diventare un’alternativa interessante alle fatture online e alla spedizione via e-mail. Infatti è il cliente a definire da chi desidera ricevere posta. In questo modo il cliente non riceve e-mail spam e non deve temere messaggi indesiderati da parte di truffatori.

In futuro i clienti potranno non solo ricevere direttamente le fatture, come corrente, carte di credito, operatore telefonico e cassa malati direttamente su Docsafe, ma anche inoltrarle direttamente all’e-banking con un solo clic del mouse. Tutto questo però fa ancora parte del futuro.

Conclusione

Docsafe è da un lato un classificatore federale digitale per documenti importanti. D’altro lato Swisscom vuole rimpiazzare anche le tradizionali cassette delle lettere e quindi fare concorrenza alla posta. Se si ha fiducia che Swisscom tratti i dati con la dovuta sicurezza, non c’è niente che impedisce di utilizzare questo servizio.