Assicurazione

Premi più bassi con «Pay how you drive»

INFO
|
Foto: iStock / Geber86

Con le nuove tecnologie è normale che sul mercato emergano anche nuovi modelli assicurativi. Uno di questi è «Pay how you drive» , un’estensione di «Pay as you drive» e Crash Recorder. Comparis risponde alle cinque domande più importanti:

Che cosa è «Pay how you drive»?

«Pay How You Drive» (PHYD) è un modello assicurativo per l’assicurazione auto, in cui l’ammontare del premio è determinato dallo stile di guida. Il comportamento di guida del conducente (velocità, frenata, tipo di strada che si sceglie più spesso, ecc.) viene monitorato tramite un registratore di dati o uno smartphone (a dipendenza dell’offerente). I dati vengono poi trasmessi all’assicurazione per la valutazione. In caso di guida «buona» la persona assicurata ottiene uno sconto sui premi. Tuttavia, a causa del sistema di sconti, la guida «cattiva» non viene punita: anzi, nella maggior parte dei casi la riduzione dei premi viene concessa già quando il conducente fa installare il registratore di dati di guida.

È importante tenere presente che il premio di partenza è un premio di base che varia a seconda della compagnia assicurativa. Per questo è fondamentale confrontare i premi.

Qual è la differenzia rispetto a «Pay as you drive»?

Un modello simile, «Pay as you drive» (PAYD), considera esclusivamente la quantità di chilometri percorsi. Nel modello PHYD vengono analizzati a seconda dell’offerta accelerazione, modo in cui si prendono le curve o si fanno le frenate, oppure velocità e pause di riposo. In base alle compagnie assicurative vengono considerati anche fattori come a che ora si guida o quale tipo di strada si sceglie più spesso.

Qual è la differenza rispetto ai modelli Crash recorder?

A differenza di quanto avviene con il modello Crash recorder, il sistema PHYD salva tutti i dati. Grazie alla telematica i dati possono essere trasmessi anche in tempo reale. Il Crash recorder, invece, memorizza i dati solamente in caso di incidente (crash) e il registratore viene letto manualmente dall’assicuratore dopo un incidente. Lo scopo del Crash recorder è principalmente quello di chiarire le dinamiche dell’incidente e quindi di chi è la colpa.

Quali sono gli offerenti di modelli assicurativi basati su dati?

Attualmente in Svizzera ci sono cinque diversi offerenti che propongono soluzioni assicurative basate su dati. Alcune compagnie assicurative limitano l’offerta a un determinato gruppo target.

Offerente

Nome prodotto

Modello

Gruppo target

Axa

Drive Partner

Crash recorder

Giovani fino a 25 anni

Auto Sense

Flex Drive

«Pay as you drive»

Tutti gli automobilisti

Kasko2Go

Kasko2Go

«Pay as you drive» e «Pay how you drive»

Tutti gli automobilisti

La Mobiliare

Clever Drive

«Pay how you drive»

Giovani fino a 26 anni

Vaudoise

Avenue Smart

«Pay how you drive»

Giovani fino a 30 anni

Qual è il vantaggio di «Pay how you drive»?

PHYD ha principalmente due vantaggi:

  • Risparmiare sui premi: di solito si può già beneficiare di uno sconto sui premi quando si installa il registratore di dati di guida.
  • Migliorare la guida: a seconda dell’offerta è possibile visualizzare il proprio comportamento di guida con un’applicazione. Ciò permette quindi di correggere gli atteggiamenti di guida che non sono corretti.

  • Confrontare l’assicurazione auto

    Qual è lo svantaggio di «Pay how you drive»?

    Il prezzo da pagare per il modello PHYD è la trasmissione all'assicurazione dei dati relativi al proprio stile di guida. Tuttavia, con i tempi che corrono e con la trasparenza dei dati ai massimi livelli, la cosa non è ormai così inusuale. Molte case automobilistiche saranno quindi al corrente dello stile di guida di chi possiede l’auto. Il computer di bordo raccoglie tutti i dati di guida e spesso indica anche il luogo in cui ci si trova.