Monopattini elettrici e bike sharing: offerte poco trasparenti e grandi differenze di prezzo

L’analisi di Comparis sulla micromobilità nelle dieci maggiori città svizzere


Il mercato dei monopattini elettrici e delle biciclette a noleggio fa registrare un vero boom. Con tanti operatori manca però la trasparenza. Inoltre, i diversi sistemi di noleggio e le varie tariffe creano maggiore confusione tra i consumatori. È quanto risulta da un’analisi condotta da Comparis nelle dieci maggiori città svizzere.

Zurigo, 22 luglio 2019 – Nelle città svizzere, lo sharing della micromobilità è un fenomeno in crescita. Il gran numero di operatori con vari sistemi di noleggio e condizioni tariffarie rendono però il mercato poco trasparente, come già successo negli anni Zero per la telefonia mobile. È quanto risulta da un’analisi di Comparis sui sistemi di noleggio elettronici e non a tempo per biciclette, e-bike e monopattini elettrici nelle dieci maggiori città svizzere.

Differenze di prezzo fino al 50% tra i diversi operatori

Gli utenti dei monopattini elettrici a Zurigo, ad esempio, pagano a seconda dell’operatore fino al 50% in più per un tragitto di 1,5 chilometri o per 7 minuti di noleggio. Scegliendo Circ, questo tragitto costa 2.75 franchi. Voi, un operatore attivo solo a Winterthur, propone la stessa tariffa. Tier, con 3.10 franchi, è circa 35 centesimi più caro dell’operatore più conveniente. Gli utenti Bird devono sborsare ancora di più, ben 4.15 franchi.

Sistemi di noleggio di monopattini elettrici nelle città svizzere

Operatore Sistema di noleggio Tariffa di base P1: breve raggio 1) P2: medio raggio 2) Abbonamento mensile Abbonamento annuale Città 3)
Bird
free floating
CHF 1 per sbloccare
+ CHF 0.45 per ogni minuto iniziato 
CHF 2.80
CHF 4.15
no
no
Winterthur, Zurigo
Tier
free floating
CHF 1 per sbloccare
+ CHF 0.30 per ogni minuto trascorso
CHF 2.20
CHF 3.10
no
no
Basilea, Winterthur, Zurigo
Circ
free floating
CHF 1 per sbloccare
+ 0.25 al minuto
CHF 2.20
CHF 2.75
no
no
Basilea, Winterthur, Zurigo
Voi
free floating
CHF 1 per sbloccare
+ CHF 0.25 / al minuto
CHF 2.00
CHF 2.75
no
no
Winterthur
Scoobox
a stazioni fisse «roundtrip»
CHF 3 per 30 minuti
CHF 3.00
CHF 3.00
no
no Basilea

1) Prezzo 1: breve raggio normalmente 700 m oppure 4 min; 2) Prezzo 2: percorso medio 1500 m oppure 7 min; 3) Noleggio di monopattini elettrici attualmente non disponibile a Berna, Bienne, Losanna, Lugano, Ginevra, Lucerna e San Gallo. Metodologia: a luglio 2019 Comparis ha analizzato i sistemi di noleggio di biciclette, e-bike e monopattini elettrici presenti nelle dieci maggiori città svizzere in base a due diversi tipi di percorso. Nell’analisi non si è tenuto conto di operatori con orari di apertura fissi o non adatti per questo tipo di percorsi.

La soluzione più conveniente a Zurigo è optare per un’e-bike. Un noleggio di sette minuti con Smide costa 1.75 franchi. Le e-bike a pedalata assistita di Smide raggiungono una velocità massima di 35 chilometri all’ora. Ma non tutti gli operatori di e-bike sono così convenienti per il medio raggio. Con le e-bike di PubliBike (pedalata assistita fino a 25 chilometri all’ora), il tratto costa 4.50 franchi. 

Sistemi di noleggio di e-bike nelle città svizzere

Operatore Sistema di noleggio Tariffa base P1: breve raggio 1) P2: medio raggio 2) Abbonamento mensile Abbonamento annuale Città 3)
Smide
free floating
CHF 0.25 al minuto
CHF 1.00
CHF 1.75


Berna, Zurigo
PubliBike e-Bike
a stazioni fisse «one way»
CHF 4.50 per 30 minuti 
(+ CHF 0.10 al minuto)
CHF 4.50
CHF 4.50


Berna, Losanna, Lugano, Zurigo
Pick e-Bike
free floating
CHF 0.25 al minuto
CHF 1.00
CHF 1.75
no
no
Basilea

1) Prezzo 1: breve raggio normalmente 700 m oppure 4 min; 2) Prezzo 2: percorso medio 1500 m oppure 7 min; 3) Noleggio di monopattini elettrici attualmente non disponibile a Berna, Bienne, Losanna, Lugano, Ginevra, Lucerna e San Gallo. Metodologia: a luglio 2019 Comparis ha analizzato i sistemi di noleggio di biciclette, e-bike e monopattini elettrici presenti nelle dieci maggiori città svizzere in base a due diversi tipi di percorso. Nell’analisi non si è tenuto conto di operatori con orari di apertura fissi o non adatti per questo tipo di percorsi.

«Chi calcola in anticipo la distanza e il tempo necessario per raggiungere l’obiettivo può risparmiare molto», commenta Andrea Auer, esperta di mobilità di Comparis. Per viaggi più lunghi, ad esempio, i monopattini elettrici sono normalmente più costosi delle biciclette. Solo nel comune di Zurigo, però, gli amanti delle due ruote possono scegliere tra monopattino elettrico, bicicletta ed e-bike. «Nelle altre nove maggiori città svizzere non sono presenti tutti i sistemi di noleggio», aggiunge l’esperta. 

Diverse condizioni tariffarie, poca trasparenza

Quanto diversi sono i prezzi, tanto diverse sono anche le condizioni tariffarie. Il servizio di noleggio di monopattini Tier, ad esempio, conteggia i minuti solo dopo che sono trascorsi. Con il concorrente Bird, invece, bisogna pagare la tariffa piena per ogni minuto iniziato. Questo significa che con Bird un noleggio di quattro minuti esatti costa 2.80 franchi. Utilizzando il monopattino un secondo di più, il prezzo sale a 3.25 franchi. Con Tier, un noleggio fino a 4 minuti e 59 secondi costa 2.20 franchi. Chi sceglie Circ e Voi paga per la durata effettiva del tragitto.

Scoobox (Basilea), invece, sceglie un’altra formula per i suoi monopattini elettrici: 3 franchi ogni 30 minuti. PubliBike (disponibile a Berna, Losanna, Lugano e Zurigo) adotta un sistema simile: gli utenti delle biciclette pagano 3 franchi (per e-bike fino a 25 km/h 4.50 franchi) per i primi 30 minuti senza abbonamento. Dal 31° minuto si aggiungono rispettivamente 0.05 franchi ovvero 0.10 franchi al minuto.

Tariffe orarie invece per Nextbike, attiva a Lucerna. Gli utenti senza abbonamento pagano 2 franchi all’ora. Per gli abitanti del comune di Lucerna, il servizio di Nextbike è invece gratuito. Genèveroule (servizio disponibile tramite l’app Donkey Republic) offre il noleggio gratuito di una bicicletta fino a quattro ore. La flessibilità comunque è limitata, visto che le stazioni sono solo undici. Velospot (Bienne e Ginevra) non ha al momento tariffe orarie ma solo abbonamenti giornalieri da 10 franchi. Per un percorso breve è quindi più costosa.

Sistemi di noleggio biciclette nelle città svizzere

Operatore Sistema di noleggio Tariffa base P1: breve raggio 1) P2: medio raggio 2) Abbonamento mensile Abbonamento annuale Città 3)
Publibike Velo
a stazioni fisse «one way» CHF 3 per 30 minuti  (+ CHF 0.05 al minuto)
CHF 3.00
CHF 3.00

Berna, Losanna, Lugano, Zurigo
Nextbike
a stazioni fisse «one way»
CHF 2 all'ora
CHF 2.00
CHF 2.00
no
Lucerna
Velospot
a stazioni fisse «one way» CHF 10 per 24 ore
CHF 10.00
CHF 10.00
no
Bienne, Ginevra
Genèveroule (Donkey Republic)
a stazioni fisse «one way»
gratuita
(oltre le 4 ore, CHF 2 all'ora)
gratuito
gratuito
no no
Ginevra

1) Prezzo 1: breve raggio normalmente 700 m oppure 4 min; 2) Prezzo 2: percorso medio 1500 m oppure 7 min; 3) Noleggio di monopattini elettrici attualmente non disponibile a Berna, Bienne, Losanna, Lugano, Ginevra, Lucerna e San Gallo. Metodologia: a luglio 2019 Comparis ha analizzato i sistemi di noleggio di biciclette, e-bike e monopattini elettrici presenti nelle dieci maggiori città svizzere in base a due diversi tipi di percorso. Nell’analisi non si è tenuto conto di operatori con orari di apertura fissi o non adatti per questo tipo di percorsi.

A differenza di quanto visto per i monopattini elettrici, molte aziende che noleggiano biciclette ed e-bike offrono anche abbonamenti mensili e/o annuali. Eccezioni: Pick-e-Bike a Basilea e Genèveroule a Ginevra.

È difficile orientarsi tra i vari sistemi di noleggio

Bisogna anche fare attenzione a dove si può ritirare e lasciare il veicolo. Spesso i monopattini elettrici offrono maggiore flessibilità rispetto alle biciclette. In Svizzera, quattro operatori su cinque nel settore dei monopattini usano il cosiddetto sistema «free floating». Questo significa che i veicoli non hanno una posizione fissa e, dopo l’utilizzo, possono essere lasciati ovunque. Solo con Scoobox a Basilea bisogna lasciare i mezzi alla stessa stazione in cui sono stati ritirati. Questo operatore è quindi adatto per fare giri turistici. 

In genere, il noleggio delle classiche biciclette è a stazioni fisse. Nella maggior parte dei casi, comunque, è possibile noleggiare e lasciare le biciclette in più stazioni. Per le e-bike con velocità superiore ai 35 km/h sono due gli operatori presenti sul mercato con sistemi free floating (Smide a Zurigo e Berna e Pick-e-Bike a Basilea). «A seconda del quartiere, comunque, la ricerca di un veicolo può richiedere più tempo. Di solito, infatti, è più facile trovare e-bike meno scattanti che monopattini elettrici e PubliBike», afferma Andrea Auer.

 

Metodologia

A luglio 2019 Comparis ha analizzato i sistemi di noleggio di biciclette, e-bike e monopattini elettrici presenti nelle dieci maggiori città svizzere in base a due diversi tipi di percorso (breve raggio: 700 m, tempo 4 minuti; medio raggio, 1,5 chilometri, tempo 7 minuti). Nell’analisi non si è tenuto conto di operatori con orari di apertura fissi o non adatti per questo tipo di percorsi.

 

Maggiori informazioni
Andrea Auer
Esperta di mobilità
Telefono: 044 360 53 91
E-mail: media@comparis.ch
comparis.ch

 

Chi è comparis.ch
Con oltre 100 milioni di visite all’anno, comparis.ch è uno dei siti web svizzeri più utilizzati. L’azienda confronta tariffe e prestazioni di casse malati, assicurazioni, banche e gestori di telefonia e presenta la più grande offerta online di auto e immobili in Svizzera. Grazie ad ampi confronti e valutazioni esaustive, Comparis porta trasparenza sul mercato, rafforzando così il potere decisionale dei consumatori. Fondata nel 1996 dall’economista Richard Eisler, l’impresa con sede a Zurigo oggi conta circa 180 dipendenti.

 

Contatto

Relazioni con i media
Tel +41 44 360 53 91
E-Mail media@comparis.ch