L'angolo della stampa

  • Svizzeri a favore dell’uso delle dash cam come prova in caso di incidenti, malgrado le avvertenze sulla protezione dei dati

    Da poco in Germania è consentito utilizzare le riprese fatte con una dash cam (telecamera da cruscotto) come prova in caso di incidenti automobilistici. In Svizzera l’uso è controverso. Gli incaricati della protezione dei dati mettono in guardia contro la violazione del diritto della personalità. Un sondaggio di comparis.ch mostra tuttavia che il 70 per cento degli svizzeri è addirittura a favore dell’uso non solo come elemento probatorio. La metà chiede una riduzione dei premi dell’assicurazione veicoli a motore.
    Tutto l'articolo

  • L’aumento dei tassi si fa attendere

    Nel secondo trimestre 2018 gli interessi delle ipoteche a tasso fisso non si sono mossi di una virgola. Gli sviluppi economici e politici degli ultimi mesi lasciano desumere che i tassi, in Svizzera, resteranno su livelli bassi ancora per lungo tempo. Nel frattempo, la domanda dei modelli di lunga durata è nuovamente aumentata. Questi i dati dell’attuale Barometro Ipoteche di comparis.ch.
    Tutto l'articolo

  • Le donne pagano premi fino all’80 per cento più alti per l’assicurazione «reparto comune in tutta la Svizzera»

    Nell’ambito dell’assicurazione complementare ospedaliera «reparto comune in tutta la Svizzera», in assoluto la più diffusa, la trasparenza non è di casa. Non solo le differenze di prezzo sono enormi, ma anche le prestazioni sono molto diverse a seconda delle casse malati. Inoltre, presso lo stesso assicuratore le donne pagano premi fino all’80 per cento più elevati rispetto agli uomini. Questi i risultati di un’analisi di comparis.ch.
    Tutto l'articolo

Archivio

Links


Comparis sui media
Colofone redazione specializzata
Documenti relativi al comunicato stampa del 19 agosto 2011

 

Contatto

Relazioni con i media
Tel +41 44 360 53 91
E-Mail media@comparis.ch