Trasloco

Smaltimento dei mobili: alcuni consigli utili

INFO
|
Foto: iStock / Animaflora

Quando si cambia appartamento si ha voglia di comprare mobili nuovi. Ma cosa farne poi di quelli vecchi? Comparis illustra le diverse possibilità.

Alla guida per il trasloco

Come sbarazzarsi dei mobili in modo professionale?

Se non è possibile vendere o regalare i vecchi mobili, non resta che smaltirli. È importante non perdere di vista il calendario dei rifiuti del proprio comune. I piani in vetro dei tavoli o gli specchi, ad esempio, non possono essere buttati insieme al vetro, ma devono essere gettati in un punto di raccolta dietro commissione. Il metallo può invece essere smaltito gratuitamente. Lo stesso vale per gli apparecchi elettronici.

Quanto costa smaltire i rifiuti ingombranti più piccoli?

Di solito gli oggetti ingombranti di piccole dimensioni come mobili in legno o tappeti vengono ritirati dal servizio di raccolta e smaltimento rifiuti. Bisogna però applicarvi il contrassegno di smaltimento. Sul calendario dei rifiuti del comune sono di solito indicati il costo di un contrassegno e i kg di rifiuti ingombranti che si possono smaltire. In alternativa, si può chiedere all’amministrazione comunale. I contrassegni possono essere acquistati nei negozi locali, talvolta presso gli uffici postali o presso l’amministrazione comunale.

Numero di contrassegni/vignetta per kg Costi/contrassegno Peso massimo Grandezza massima (lunghezza x larghezza x altezza) Ritiro
Winterthur Fino a 5 kg = 1 contrassegno
Fino a 10 kg = 2 contrassegni
Ogni 10 kg in più = 1 contrassegno aggiuntivo
CHF 1.80 - n.i. (materiali morbidi come tappeti di massimo 1,5 m di lunghezza) Ritiro con i normali rifiuti
Zurigo I nuclei abitativi ricevono ogni anno 4 coupon gratuiti per 100 kg ciascuno - 40 kg Lunghezza max. 2,5 m Da portare al punto di smaltimento personalmente o con Cargo-Tram, ritiro dietro commissione (a partire da CHF 80)
Lucerna Per 5 kg = 1 contrassegno CHF 1.80 (pacco da 5 a CHF 9) 25 kg 2 m x 1 m x 0,5 m Ritiro con i normali rifiuti
Berna Per ogni pezzo = 1 contrassegno CHF 43.90 (pacco da 10) 25 kg 0,5 m x 0,5 m x 1 m Ritiro con i normali rifiuti
Basilea Per 10 kg = 1 contrassegno CHF 4.50 a contrassegno 10 kg n.i. Ritiro con i normali rifiuti

Quanto costa smaltire i rifiuti ingombranti di grandi dimensioni?

Gli oggetti ingombranti di grandi dimensioni, come ad esempio divani o letti, devono essere portati direttamente a un punto di smaltimento. Il servizio di smaltimento e riciclaggio della città di Zurigo, ad esempio, ritira i rifiuti ingombranti di grandi dimensioni direttamente a casa per la cifra forfettaria di 80 franchi. In ogni caso è conviene informarsi sui costi sul sito del comune di residenza.

È anche possibile smaltire gli oggetti di arredamento tramite l’impresa di traslochi. Quando si decide di richiedere un’offerta è quindi necessario comunicare che, oltre al trasloco, devono anche essere smaltiti alcuni mobili. Prima del trasporto occorre stilare una lista degli oggetti da smaltire. L’impresa di traslochi comunicherà i costi per lo smaltimento. Per ogni metro cubo o per ogni 100 kg viene generalmente addebitata una cifra forfettaria di circa 50 franchi.

Trovare la giusta ditta di traslochi

Se si ordinano nuovi mobili, è possibile che il negozio di arredamento ritiri quelli vecchi dietro commissione. I prezzi possono variare a seconda del negozio. La seguente tabella riassume le cifre forfettarie dei principali negozi d’arredamento svizzeri:

Negozio di mobili Smaltimento poltrona/divano Smaltimento materasso Smaltimento letto Smaltimento doghe Smaltimento armadio
IKEA A partire da CHF 80 A partire da CHF 50 A partire da CHF 80 A partire da CHF 80 A partire da CHF 80
Conforama CHF 30–170 CHF 20-50 CHF 50-100 CHF 20-50 CHF 50-130
Livique CHF 30-180 CHF 30-50 CHF 50–70 CHF 30-50 CHF 80-100
Micasa CHF 80 CHF 80 CHF 80 CHF 80 CHF 80
Schubiger Möbel gratis* gratis* gratis* gratis* gratis*
Mobili Pfister CHF 90** CHF 90** CHF 90** CHF 90** CHF 90**

* Parte del pacchetto full-service in caso di acquisto di un nuovo mobile 
** Per ogni pezzo di arredamento acquistato ne viene smaltito uno vecchio dello stesso tipo. Questo vale esclusivamente per ordinazioni online.

I costi di smaltimento dipendono in genere dalla dimensione del mobile. Maggiori sono le dimensioni, più elevati sono i costi.

Quanto costa un container mobile?

Se non si sa cosa farne di molti oggetti d’arredamento, conviene noleggiare un container mobile per lo smaltimento. L’ammontare dei costi dipende dalla grandezza del container e dalla durata del noleggio. La fascia di prezzo per una cassonetto piccolo (1,5 metri cubi) va dai 250 ai 400 franchi. A partire da 650 franchi si può affittare un cassonetto grande (6 metri cubi).

Quali organizzazioni di beneficenza accettano mobili usati?

Gli oggetti d’arredamento non più necessari possono essere ritirati anche da organizzazioni attive nel sociale. Di solito queste organizzazioni mettono in conto il tempo impiegato e le commissioni per lo smaltimento. Ma i prezzi possono variare notevolmente:

  • Brocki.ch

    I mobili riutilizzabili vengono ritirati gratuitamente. I prezzi per lo smaltimento vengono calcolati ad hoc e possono essere richiesti tramite un preventivo.
  • Brocki-Land

    Il servizio di ritiro addebita 60 franchi all’ora e per collaboratore, anche per i traslochi. Sono compresi i costi per compenso, trasporto, smaltimento e riciclaggio.
  • Caritas

    A seconda della regione, i mobili vengono talvolta ritirati direttamente a casa. Questi vengono messi a disposizione dei più bisognosi o rivenduti in negozi di seconda mano. Si consiglia di informarsi in anticipo presso l’organizzazione Caritas regionale competente. I costi di smaltimento delle merci non più utilizzabili ammontano a 35 franchi per 100 kg più spese di trasporto.
  • Remar

    Gli oggetti intatti vengono ritirati gratuitamente. Le famiglie e le persone bisognose ricevono buoni che possono usare nei negozi di seconda mano. I mobili non più utilizzabili vengono smaltiti dietro compenso. I costi di smaltimento si quantificano in base al tipo di mobile e al tempo necessario per smaltirlo. Esempio: il prezzo di un comodino si aggira tra i 10 e i 30 franchi e per un armadio fra i 100 e i 200 franchi. I prezzi comprendono la chiamata, il ritiro e un corretto smaltimento.
  • Sozialwerk Pfarrer Sieber

    I vecchi mobili vengono ritirati a casa per una cifra forfettaria di 30 franchi. Questi saranno poi utilizzati in strutture sociali o regalati alle persone più bisognose.

Dove si possono vendere i mobili?

Se si ha la possibilità di pianificare in anticipo il trasloco o si ha tempo a sufficienza per sbarazzarsi dei mobili, la vendita può essere un’alternativa valida. Nei supermercati e nei negozi si trovano sempre delle bacheche per gli annunci. Gli oggetti usati possono essere venduti anche ai mercatini delle pulci. Un’altra possibilità sono le piattaforme online come Ricardo, eBay, Tutti o Anibis. Ecco alcuni consigli per aumentare le possibilità di vendita:

  • Presentare i mobili in un ambiente luminoso. Posizionare l’oggetto davanti a uno sfondo neutro.
  • Non nascondere niente. Indicare nella descrizione eventuali graffi e mostrarli nella foto.
  • Descrivere nel dettaglio i mobili e sottolinearne i punti forti.
  • Se si vende all’asta: fissare il termine dell’asta in una fascia oraria serale, momento in cui più utenti sono online. L’esperienza mostra infatti che in questo modo si riesce a vendere a un prezzo maggiore.

A chi regalare i propri mobili?

Regalare i mobili ad amici

Regalare i mobili ad amici che potrebbero averne bisogno è una buona soluzione. È importante assicurarsi che gli amici vengano a ritirarli al momento concordato. Per ogni mobile regalato ci sarà più spazio per gli scatoloni del trasloco. In alternativa è sempre possibile consegnare i mobili agli amici con il furgone per il trasloco affittato il giorno stesso del trasloco.

Mettere i mobili a disposizione degli altri in strada

Un’altra possibilità di smaltimento è quella di lasciare i mobili in strada con l’indicazione «in regalo». Attenzione: gli oggetti non possono giacere su suolo pubblico, ma solo su suolo privato. Dopo al massimo tre giorni, è necessario smaltire i mobili in un altro modo.

Regalare o scambiare mobili nei giorni di consegna e ritiro

Alcuni comuni predispongono delle cosiddette giornate dello scambio. In queste giornate è possibile regalare oggetti di cui non si ha più bisogno o cederli in cambio di qualcos’altro. Le date sono disponibili sul sito web del proprio comune (ad es. comune di Pfäffikon ZH), sul calendario dei rifiuti o sui media locali.

Regalare mobili tramite piattaforme online

È possibile regalare i propri mobili tramite le piattaforme online. Piattaforme come Facebook hanno il Marketplace e gruppi privati (come ad esempio «CH-Möbel zu verkaufen / verschenken / kaufen») sui quali è possibile pubblicare un annuncio per i propri mobili. Anche su altri spazi online come tutti.ch è possibile regalare i propri mobili, a condizione che vengano ritirati direttamente a domicilio.

Ulteriori consigli per il trasloco si trovano nella nostra guida per il trasloco.