Comparis
Newsletter
it

Assicurazioni

Auto e moto

Immobili

Credito e ipoteche

Salute e previdenza

Altri servizi

Comparis

Menu

Credito e ipotecheCredito privatoGlossario
Credito privato

Crowdlending: il credito P2P in sintesi

Per crowdlending si intende la concessione diretta di crediti tra due parti senza l’intervento di una banca. 

Viene fatta la distinzione tra tre tipologie:

  • credito a persone private (P2P o B2P)
  • credito a società (P2B o B2B)
  • crediti/partecipazioni per il finanziamento di immobili

Nel caso di un finanziamento di immobili, entrambe le parti contraenti possono essere persone private come pure società.

Le piattaforme di crowdlending offrono ai creditori (prestatori) e ai beneficiari di un credito (prestatari) la possibilità di inoltrare richieste di finanziamento o di investire in progetti. Negli ultimi anni il numero di piattaforme e di investitori professionali è aumentato costantemente.

Come per i crediti normali, il rendimento deriva dagli interessi sul denaro dato in prestito o investito. Le piattaforme si finanziano a loro volta tramite la riscossione di tasse e commissioni.

La modalità più conosciuta è la procedura d’asta, per la quale più prestatori si impegnano a investire un importo definito autonomamente quale quota di un credito richiesto.

Dal 1o aprile 2019 anche le piattaforme di crowdlending sono soggette alla Legge sul credito al consumo (LCC).

Credito privato: rapido, sicuro, senza impegno

I nostri esperti contrattano per lei le migliori condizioni.
Trovare la migliore offerta