TV e streaming

Le informazioni più importanti su Apple TV+

INFO
|
Foto: istock / EnDyk

Il servizio di streaming Apple TV+ consente di guardare serie e film in qualsiasi momento. Ma su quali dispositivi funziona Apple TV+? E quanto costa? Comparis risponde alle domande più importanti sul servizio di streaming Apple TV+.

Che cos’è Apple TV+?

Da novembre 2019 è disponibile Apple TV+, un servizio di streaming in aggiunta all’app Apple TV, in genere già preinstallata sui prodotti Apple. Per poter utilizzare l’app o l’abbonamento Apple TV+ è necessario un ID Apple. Come per Netflix o Amazon, Apple TV+ consente di guardare film e serie in esclusiva.

Qual è la differenza tra Apple TV e Apple TV+?

Su Apple TV si possono trovare una gran quantità di film e serie da noleggiare o acquistare. Sui dispositivi Apple di nuova generazione, l’app Apple TV è preinstallata ed è possibile accedervi anche tramite una Smart TV o una TV Box di Apple. La TV Box di Apple è una piccola scatola collegabile al televisore tramite cavo HDMI. Alcune offerte sono disponibili perfino con risoluzione 4K.

Se si noleggia un film si hanno 30 giorni di tempo per guardarlo. Ma attenzione: una volta iniziato a guardare il film, si hanno ancora solo 48 ore di tempo per terminarlo, dopodiché non sarà più accessibile, anche se il periodo di 30 giorni non è ancora scaduto.

Con l’abbonamento per Apple TV+, utilizzabile anche tramite l’app, è tuttavia possibile guardare solo film selezionati, a loro volta non disponibili per l’acquisto o il noleggio.

Quanto costa?

Il prezzo di base in Svizzera è di 6 franchi al mese e l’account può essere utilizzato contemporaneamente da un massimo di sei membri di una famiglia. Ogni membro può accedervi con il proprio ID Apple, non è quindi necessario condividere la propria password.

Tramite l’ID Apple è possibile scegliere tra diversi metodi di pagamento, sia per acquistare l’abbonamento che per la musica, i libri, lo spazio su iCloud e molto altro. I metodi di pagamento più diffusi in Svizzera sono:

  • la maggior parte delle carte di credito e di debito;
  • la fatturazione tramite la bolletta del cellulare (Sunrise e Swisscom);
  • credito disponibile dell’ID Apple (utilizzo di carte regalo o aggiunta di credito).

Sono disponibili diversi abbonamenti? Se sì, quale conviene scegliere?

L’abbonamento di prova è valido per sette giorni, dopodiché viene automaticamente attivato un normale abbonamento, a meno che non lo si annulli per tempo prima dello scadere dei sette giorni.

A differenza di Netflix, non sono disponili diverse opzioni di abbonamento, ma solo un prezzo fisso e la possibilità di estendere l’accesso a tutta la famiglia.

Per gli studenti che dispongono di un abbonamento Apple Music, l’accesso ad Apple TV+ è gratuito. Tuttavia, la validità dell’abbonamento è limitata, vale a dire fino a quando si è studenti. Può inoltre essere utilizzato solo da studenti universitari in possesso del rispettivo tesserino, e non è possibile condividerlo con la famiglia.

Offerte attuali

Chi acquista un nuovo dispositivo Apple, per esempio un iPhone, un iPad, un iPod touch, un’Apple TV o un Mac, riceve gratuitamente l’abbonamento ad Apple TV+ per un anno.

Quali sono i termini di disdetta dell’abbonamento?

L’abbonamento può essere annullato in qualsiasi momento, al più tardi un giorno prima del rinnovo. L’opzione di annullamento si trova nelle impostazioni e se l’utente non agisce per tempo, l’abbonamento si rinnova automaticamente. Un’eccezione è data dall’abbonamento Apple Music per gli studenti, valido solo durante il periodo di studi.

Con quali dispositivi funziona?

Apple TV+ è compatibile con diversi dispositivi:

  • Smartphone e tablet

    L’app Apple TV è già preinstallata su iPhone, iPad e iPod touch. L’abbonamento di prova può essere attivato e gestito direttamente nell’app.

  • Desktop e laptop

    Tramite il browser Internet, Apple TV+ è disponibile via tv.apple.com. Su Mac, invece, l’app Catalina è preinstallata nel sistema operativo e il suo utilizzo è identico a quello con lo smartphone.

  • Televisore

    Il servizio di streaming è disponibile anche sui televisori moderni (le cosiddette Smart TV) con accesso a Internet. Nell’abbonamento TV di Salt, l’app Apple TV è già preinstallata. Per altri provider, invece, l’app può essere scaricata anche tramite Smart TV. Ecco un elenco di televisori che supportano l’app Apple TV.

La TV Box 4K di Apple, che può essere collegata alla TV con un cavo HDMI, consente tra le altre cose di guardare serie e film offerti da Apple TV+. Sono necessari un televisore HD (ad alta risoluzione), una connessione Wi-Fi o Ethernet nonché una connessione Internet a banda larga. Alcuni dei film offerti sono disponibili persino in risoluzione 4K, ma solo in piccola parte. La TV Box consente inoltre di visualizzare le foto sul televisore e di riprodurre musica da iTunes.

Una terza possibilità per utilizzare Apple TV+ sul televisore è la funzione AirPlay disponibile su iPad o Mac, la quale consente di riprodurre sulla Smart TV in modalità wireless i contenuti dal dispositivo iOS o Mac.

Come viene valutata l’offerta?

Quali film e serie ci sono?

L’offerta di Apple TV+ non è esageratamente ampia. Attualmente per gli abbonati sono disponibili i film e le serie seguenti (febbraio 2020):

  • Serie:
    • The Morning Show
    • Little America
    • See
    • Mythic Quest
    • Truth Be Told
    • For All Mankind
    • Servant
    • Dickinson
    • Oprah’s Book Club
    • Ghost Writer
    • Snoopy nello spazio
    • Helpsters
  • Film:
    • Hala
    • The Elephant Queen

A differenza di Netflix, Amazon Prime e affini, che comprendono un’offerta di centinaia di serie e film, Apple si concentra sulle produzioni proprie. In compenso, su Apple TV+ non è previsto alcun tipo di pubblicità.

Inoltre, Apple ha annunciato l’ampliamento dell’offerta con nuovi film e serie su base mensile. Anche in questo caso l’attenzione è posta sulle produzioni originali Apple con registi e attori famosi. In altre parole, si punta piuttosto sulla qualità che sulla quantità.

In quali lingue è disponibile l’offerta?

Le produzioni Apple sono disponibili in quasi 40 lingue, con sottotitoli o doppiate, compresi i sottotitoli per non udenti e ipoudenti.

È possibile guardare serie e film offline?

Sì, ma solo se si dispone di un dispositivo Apple (iPhone, iPad, iPod touch o Mac) su cui scaricare comodamente le serie e i film desiderati e guardarli senza dover necessariamente ricorrere alla connessione Internet. Se il sistema operativo utilizzato sullo smartphone o sul notebook è un altro, è necessaria una connessione Internet costante.

Cosa distingue Apple TV+ dalla concorrenza?

  • Selezione ridotta di film e serie
  • Solo produzioni proprie (Apple Originals)
  • Download di film per la visione offline possibile solo su dispositivi Apple
  • Abbonamento di prova della durata più breve (una settimana)

Quali sono le alternative ad Apple TV+?

Esistono molti altri provider che offrono film e serie in streaming, tra i quali Netflix, Amazon Prime e Disney+. Swisscom TV, UPC Digital TV e Apple TV offrono contenuti video on demand, cioè a richiesta. Per poter beneficiare di questo servizio, tuttavia, bisogna pagare un prezzo di acquisto o di noleggio per ogni contenuto desiderato.

Conclusione

A differenza di Netflix e Amazon Prime Video, l’offerta di Apple TV+ è limitata e comprende solo produzioni originali Apple. Per tutti gli appassionati di serie e film internazionali, quindi, Apple TV+ non è la scelta più adatta.

Dal punto di vista estetico, come d’altronde per la maggior parte dei prodotti Apple, il design di Apple TV+ è molto sofisticato, ma questo non basta a compensare l’offerta limitata di film e serie, benché il prezzo dell’abbonamento sia il più basso tra tutti i provider. Si può al massimo aspettare e vedere quali altre produzioni Apple arriveranno. Al momento, gli utenti propensi al «binge watching» (le interminabili abbuffate di serie TV) hanno molte più possibilità con Amazon Prime Video, Netflix e compagnia.