Comparis
Newsletter
it

Assicurazioni

Auto e moto

Immobili

Credito e ipoteche

Salute e previdenza

Altri servizi

Comparis

Menu

Credito e ipotecheCredito privatoCalcolo della linea di credito

Calcolare il limite di credito

Quanto è il credito privato massimo che posso ottenere?

I motivi per chiedere un credito sono molteplici, e di norma da questi dipende anche l'importo desiderato. È possibile calcolare l'ammontare approssimativo del credito che si otterrebbe. L'importo del credito concesso, infatti, dipende in primo luogo dalla verifica della capacità creditizia.

Calcolatore della linea di credito

I crediti fino a 80'000 franchi rientrano nel campo di applicazione della Legge sul credito al consumo (LCC). Per evitare un sovraindebitamento, la LCC prevede un esame obbligatorio della capacità creditizia. In questo modo si garantisce che l'ammortamento del credito non superi le possibilità del beneficiario del credito. Grazie al calcolatore della linea di credito di comparis.ch è possibile determinare la capacità di finanziamento massima in accordo con le direttive della LCC.

Paga gli alimenti?
Importo del credito desiderato:
Durata in mesi

Tasso annuale effettivo

dal 3.50%

fino a 9.95%

Rata mensile in CHF

585.60

640.90

Costi del credito in CHF

1'080.00

3'071.55

Credaris, un servizio partner di comparis.ch, confronta tutti gli istituti e trova per lei l'offerta adatto alle proprie esigenze.

Come viene calcolato il limite di credito?

Il calcolatore della linea di credito di comparis.ch si avvale dello stesso software (Kremo) utilizzato dagli istituti di credito.

Basta inserire pochi dati per ottenere un valore approssimativo:

ad esempio, il premio di cassa malati è stabilito in base al valore medio del cantone di domicilio. Lo stesso vale per diversi altri dati che vengono sempre calcolati sulla base di valori medi. I dati esatti o le informazioni sugli impegni finanziari, come ad esempio leasing o altri crediti in essere, vengono presi in considerazione solo nell'esame dettagliato successivo, e vanno comunque richiesti alla IKO (Centrale di informazione per il credito al consumo).

In caso di una richiesta di credito o di un riscatto del credito, quindi, si prendono in esame più attentamente entrate ed uscite, se possibile insieme alle relative prove (documenti). Questa procedura dipende anche dall'istituto di credito, dalla sua politica del rischio e dal profilo del beneficiario del credito.

Buono a sapersi: secondo la LCC , un credito può essere concesso soltanto se l'importo totale (rate mensili e costi degli interessi) può essere rimborsato entro 36 mesi tramite il reddito pignorabile.

Alcuni istituti di credito concedono a privati crediti non garantiti del valore massimo di 250'000 franchi. In questo caso la protezione da parte della LCC viene meno; ciò non toglie tuttavia che, naturalmente, gli istituti di credito cercheranno comunque di evitare insolvenze di pagamento mediante un'analisi del rischio dettagliata.

Richiesta di offerta personalizzata

Credaris, un servizio partner di comparis.ch, confronta tutti gli istituti e trova l’offerta migliore per lei.

Richiedere offerta

Altri temi che potrebbero interessarle

Richiedere offerta >