Shopping online

Spedito ma non recapitato: 8 consigli per ricevere velocemente il pacco

CONSIGLIO
|
Non sempre il postino arriva nel momento giusto. Foto: Thinkstock

Ogni anno gli svizzeri spendono diversi miliardi di franchi nello shopping online. Amazon, Ricardo, Zalando e company sono la moda del momento. Ordinare è semplice e presto fatto, peccato che la stessa cosa non si può dire per la consegna. Con i nostri consigli potrete comunque entrare in fretta in possesso del vostro pacchetto.

Per chi lavora, spesso ordinare in internet ha uno svantaggio: invece del sospirato pacchetto spesso trovano nella cassetta delle lettere solo il foglietto giallo dell’invito di ritiro. Dato che gli sportelli postali generalmente aprono piuttosto tardi al mattino e la sera chiudono presto è difficile entrare in possesso del proprio pacchetto. Non capita di rado che passino diversi giorni prima di avere davvero in mano la propria ordinazione, nonostante i servizi online spediscano subito.

Tuttavia, ci sono alcune possibilità per avere il proprio pacco in maniera più veloce.

  • Consegna in ufficio – Farsi consegnare il pacco all’indirizzo del posto di lavoro ha il grande vantaggio di non dover correre dietro al proprio pacchetto e di non doversi stressare per gli orari di apertura. Già al momento dell’ordinazione online è possibile indicare oltre all'indirizzo di fatturazione privato anche l’indirizzo dell’ufficio come indirizzo di consegna. Oppure, anche dopo aver ricevuto l’invito di ritiro nella cassetta delle lettere, è possibile far inoltrare la spedizione in ufficio. Questa può essere la soluzione migliore con servizi come DHL o UPS perché questi hanno solo pochi uffici di consegna in Svizzera. Anche con la Posta svizzera è possibile, ma il servizio è a pagamento.
  • Ritirare alla stazione o al distributore di benzina – Con PickPost è possibile farsi consegnare i propri pacchetti a uno dei 700 uffici di consegna come stazioni, uffici postali, o alcuni distributori di benzina. La difficoltà è che gli orari di apertura di questi posti non sono comodi. Per chi lavora può essere un vantaggio poter ritirare il pacchetto nei pressi del luogo di lavoro. Il servizio è gratuito. Prima però è necessario registrarsi sul sito web della Posta. Quando si fa un ordine si indica l’indirizzo dell’ufficio PickPost. Quando la consegna arriva si riceve un SMS, dopo di che si può andare a ritirare il pacchetto nel giro di 7 giorni.
  • Sportello automatico 24 ore su 24– La Posta offre un nuovo servizio chiamato My Post 24, che consente di ritirare un pacchetto 24 ore su 24. Per poter utilizzare il servizio è necessario registrarsi a My Post 24. Quando si fa un ordine si indica l’indirizzo dello sportello automatico come indirizzo di consegna. All’arrivo del pacchetto si viene informati via SMS e si riceve un codice di login con cui si può ritirare il pacchetto dallo sportello automatico. I luoghi dove sono collocati gli sportelli automatici sono disponibili online. Il servizio è gratuito. La Posta gestisce però ancora solo pochi sportelli automatici, che si trovano prevalentemente fori dal centro delle città in grandi magazzini.
  • c/o– Con la segnalazione di c/o è possibile farsi spedire la posta a un altro indirizzo, ad esempio presso un vicino. Ad esempio: la signora Bernasconi fa spedire il suo pacchetto all’indirizzo del signor Bianchi. Il mittente indirizza la spedizione a «Signora Bernasconi, c/o Signor Bianchi, Via del signor Bianchi, NPA e Luogo del signor Bianchi».
  • Invio fermoposta– Gli invii indirizzati al fermoposta vengono trattenuti direttamente dalla Posta e possono essere ritirati lì direttamente nel giro di un mese. L’indirizzo deve però contenere l’indicazione “fermoposta” dopo il nome dell’intestatario. Il servizio è gratuito.
  • Cassetta dei pacchi – Presso il proprio domicilio si possono installare cassette dei pacchi permanenti. Il fattorino dei pacchi deposita il pacco nella cassetta, estrae il badge che si trova nella cassetta, la chiude e mette il badge nella cassetta delle lettere del destinatario. Questo servizio non è possibile per i pacchetti, la cui consegna deve essere firmata oppure che sono di dimensioni troppo grandi rispetto alla cassetta.
  • Prolungamento del termine – Per le spedizioni mancate su www.post.ch/invito-di-ritiro è possibile prolungare il termine di ritiro, richiedere un secondo recapito, ricevere l’invio a un altro indirizzo oppure autorizzare un’altra persona al ritiro con una procura singola. Basta semplicemente inserire il numero dell’invito di ritiro e richiedere il servizio desiderato oppure scaricare la Post-App, scannerizzare il codice sull’invito di ritiro e ordinare il servizio.
  • Consegna in assenza – Con l’autorizzazione di recapito si possono ricevere pacchi anche se non ci si trova a casa. La posta può depositare pacchi sulla porta di casa oppure in un altro posto designato. Maggiori informazioni su www.post.ch/autorizzazione-di-recapito.