Comparis
Newsletter
it

Assicurazioni

Auto e moto

Immobili

Credito e ipoteche

Salute e previdenza

Altri servizi

Comparis

Menu

Salute e previdenzaPrevidenza per la vecchiaiaAVS
AVS

1° pilastro - previdenza statale

Il 1o pilastro, chiamato anche previdenza ustatale, costituisce insieme al 2o e al 3o pilastro il sistema previdenziale svizzero:

  • 1o pilastro: previdenza statale (AVS)
  • 2o pilastro: previdenza professionale (casse pensioni ai sensi della Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l’invalidità LPP)
  • 3o pilastro: previdenza privata, costituita dal pilastro 3a e dal pilastro 3b.
Il sistema previdenziale

Il sistema dei tre pilastri garantisce la sicurezza economica durante la vecchiaia, protegge in caso di invalidità e assicura ai superstiti il minimo vitale in caso di decesso.

Il primo pilastro è obbligatorio per chiunque percepisca un reddito soggetto all’AVS in Svizzera.

Quadro riassuntivo

  • Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS)
  • Assicurazione per l’invalidità (AI)
  • Prestazioni complementari (PC)
  • Assicurazione contro la disoccupazione (AD)
  • Indennità di maternità
  • Indennità di perdita di guadagno durante il servizio militare (IPG)

Il finanziamento del 1o pilastro si basa sul sistema di ripartizione. Chi esercita un’attività lucrativa versa contributi mensili con cui si finanziano le pensioni AVS di chi è già uscito dal mondo del lavoro. L’obbligo di contribuzione inizia il 1o gennaio del 18o anno di età. Chi non percepisce uno stipendio deve versare i contributi AVS a partire dal 1o gennaio del 21o anno di età fino al raggiungimento dell’età ordinaria di pensionamento. Le persone che non esercitano un’attività lucrativa non sono tenute al pagamento di contributi propri se il coniuge attivo professionalmente versa contributi pari ad almeno il doppio del contributo minimo. 

L’importo della pensione AVS si calcola in base al reddito medio annuo percepito durante il periodo di contribuzione e al numero di anni di contribuzione. Chi ha versato ininterrottamente i contributi e non ha quindi lacune contributive, ha diritto ad almeno la pensione minima. Per ogni anno di contribuzione AVS mancante, la pensione si riduce del 2,3%.

È possibile che si verifichino delle lacune contributive, ad esempio per i motivi seguenti: viaggi, emigrazione, studio, impieghi lavorativi di breve durata, cambi di lavoro frequenti, divorzio, pensionamento del coniuge o mancanza di versamenti da parte del datore di lavoro.
Il periodo di contribuzione completo è di 44 anni per gli uomini (pensionamento a 65 anni) e di 43 anni per le donne (pensionamento a 64 anni).

Maggiori informazioni sono disponibili qui.

Consiglio

È possibile colmare le lacune previdenziali nell’arco di 5 anni. In alternativa, si può ricorrere alla previdenza privata facoltativa ed effettuare dei versamenti su un conto del pilastro 3a o 3b.
La presenza di eventuali lacune può essere verificata richiedendo gratuitamente il conteggio AVS presso la propria cassa cantonale di compensazione.

Il sistema previdenziale svizzero è composto da altri due pilastri. Per garantire la propria sicurezza finanziaria è importante prendere in esame anche questi. Qui si trovano informazioni più dettagliate.

Consigli in materia di previdenza per ogni esigenza

Per poter vivere una vecchiaia dignitosa e autonoma, è necessario tenere conto di diversi aspetti in ogni situazione di vita. Ecco le informazioni più importanti a riguardo:

small-teaser-entry

Consigli per i giovani

Il futuro è una grande incognita... oppure no? Per i giovani contano soprattutto flessibilità e indipendenza, ma in termini economici non è mai troppo presto per iniziare a pensare alla propria previdenza. Ecco perché.

Consigli per i giovani
small-teaser-entry

Viaggiare senza pensieri

Prendersi una lunga aspettativa dal lavoro, spesso per intraprendere un lungo viaggio oppure per girare il mondo, è un sogno che oggi sempre più persone riescono a realizzare. Ma in che modo assentarsi dal lavoro influisce sulla previdenza? Ecco tutte le risposte.

Consigli per i giramondo
small-teaser-entry

Chi ben comincia è a metà dell’opera

Le decisioni di oggi determinano il futuro economico di domani. Quando si parla di previdenza, bisogna dotarsi di tanta disciplina e costanza. Comparis spiega come trovare la strategia più adatta alle proprie esigenze e ai propri obiettivi.

Consigli per gli adulti
small-teaser-entry

La previdenza giusta per le famiglie

Chi ha la responsabilità di una famiglia si pone domande sul tema previdenza di carattere più specifico. Ecco quali sono le soluzioni individuali più adatte a seconda delle esigenze.

Consigli per le famiglie
small-teaser-entry

Il sogno di una casa propria grazie alla previdenza

Prelevare il patrimonio dalla previdenza privata permette di realizzare più facilmente il sogno di una casa tutta per sé. Ecco a cosa bisogna prestare attenzione.

Consigli per il finanziamento di una casa
small-teaser-entry

Lavoro indipendente e responsabilità individuale

L’autonomia lavorativa significa anche assumersi la responsabilità di molte questioni, tra cui la propria previdenza per la vecchiaia. Chi vuole provvedere per il proprio futuro deve avere più disciplina e approfondire le proprie conoscenze in materia. Ecco qualche consiglio utile.

Consigli per gli indipendenti
small-teaser-entry

Pensionamento: come prepararsi al meglio

La situazione economica di chi va in pensione può cambiare molto e sono le decisioni di oggi che determinano il tenore di vita dopo il pensionamento. Ecco di cosa tenere conto.

Consigli per chi va in pensione
small-teaser-entry

Pensionamento... e poi?

Il traguardo è sempre più vicino e l’età del pensionamento è quasi raggiunta, ma bisogna ancora decidere se riscuotere il capitale risparmiato in una volta sola oppure se optare per il versamento di una rendita mensile. Spieghiamo come prendere la giusta decisione.

Rendita cassa pensione/riscossione capitale

Il tema della previdenza per la vecchiaia è complesso e spesso manca il tempo per approfondire tutti i dettagli. Allora perché non approfittare della consulenza del nostro servizio partner Optimatis?I nostri esperti contano su una solida esperienza e dispongono di tutte le informazioni necessarie. Richieda subito una consulenza senza impegno.

Optimatis, servizio partner indipendente di Comparis, e i suoi consulenti qualificati effettueranno insieme a lei un’analisi sistematica per fare il punto della situazione. Optimatis trova la soluzione previdenziale più adatta alle sue esigenze tra le molteplici presenti sul mercato. Vale dunque la pena rivolgersi a un esperto indipendente.

Richieda subito una consulenza e un esperto provvederà a contattarla personalmente. Durante il colloquio potrà decidere se accettare o meno le soluzioni proposte e in che modo procedere.

Ha già costituito una previdenza privata?

Prima inizia, meglio è.
Richiedere una consulenza senza impegno

Pilastro 3a: confronto degli attuali tassi di interesse

Calcolatore di imposte per il pilastro 3a

Inizio pagina

Newsletter

Per ricevere sempre le ultime novità sulle possibilità di risparmio e i consigli degli esperti in tema di salute, finanza e tasse.

Con la registrazione dichiaro di essere d'accordo con l'elaborazione dei dati in base alla Dichiarazione sulla protezione dati di comparis.ch.

comparis.ch
  • Tutto su Comparis

  • Media

  • Offerte di lavoro

Social Media
Lingue
  • DE
  • FR
  • IT
  • EN
  • Contatti
  • Protezione dati
  • Informazioni legali
  • Colofone

© 1996–2020 comparis.ch SA, Birmensdorferstrasse 108, 8003 Zurigo, +41 44 360 52 62