Verifica della solvibilità

Controllo o verifica della solvibilità: cosa significa?


Conosce la sua solvibilità personale?

Ora ha la possibilità di richiedere online su Comparis un estratto della solvibilità di CRIF SA gratuito.


Richiedere informazioni sulla solvibilità online

Conosce la sua solvibilità personale?

Ora ha la possibilità di richiedere online su Comparis un estratto della solvibilità di CRIF SA gratuito.


Quando si chiede un credito, la verifica della solvibilità è un passaggio obbligatorio. Serve infatti alle banche per assicurarsi che la persona che desidera accendere un credito possa davvero ripagarlo. È inoltre utile per evitare un sovraindebitamento del beneficiario del credito.

La solvibilità di una persona riflette la probabilità che questa persona possa adempiere ai propri obblighi finanziari. Durante l’esame vengono considerati la situazione economica e la presunta propensione della persona a rispettare i pagamenti. Le banche controllano quindi la capacità e l’affidabilità creditizia. 

Capacità creditizia: il cliente può pagare?

La capacità creditizia serve per verificare se un cliente è in grado di ripagare un credito. A tal fine viene preso in esame il bilancio del cliente: guadagna abbastanza per potersi permettere questo ammontare di credito?

Sulla base di questa considerazione viene calcolato anche l’importo creditizio massimo del cliente. I requisiti minimi per la concessione del credito sono stabiliti per legge. Il beneficiario del credito deve essere maggiorenne e nelle condizioni di poter ripagare il credito comprensivo di interessi nell’arco di 36 mesi.

Calcolo della linea di credito

Affidabilità creditizia: il cliente pagherà?

L’affidabilità creditizia si riferisce alla probabilità che un cliente ripaghi un credito. Per stabilire l’affidabilità creditizia viene presa in considerazione tutta la situazione finanziaria del cliente, quindi: fattori di rischio statisticamente rilevanti, come età, nazionalità, permesso di soggiorno, domicilio o frequenza del cambio di domicilio e di posto di lavoro.

Inoltre le banche che offrono credito raccolgono informazioni presso banche dati sulla solvibilità, Centrale per informazioni sul credito (ZEK), uffici delle esecuzioni e controllo abitanti.

Le interessa conoscere il suo credit score personale?

Le banche dati sulla solvibilità raccolgono informazioni su attività economica, affidabilità creditizia e capacità di pagamento (solvibilità). In questo modo possono fornire informazioni sulla moralità nei pagamenti di aziende e persone private.

Sa come viene stimata la sua affidabilità creditizia dalle banche dati sulla solvibilità? Richieda ora gratis su Comparis il suo credit score (servizio in collaborazione con CRIF SA) oppure la visura dei propri dati compilando il nostro modello.

 

Scopra ora la sua solvibilità personale


Chi non supera la verifica non ottiene alcun credito

L’esame della solvibilità ha luogo ogni volta prima della concessione di un credito. Chi non supera la verifica non ottiene il credito desiderato. Oltre a ciò, il rifiuto viene registrato presso la Centrale per le informazioni sul credito (ZEK) ed è visibile per due anni per tutte le banche che offrono credito affiliate alla Centrale. Di conseguenza il cliente ha più difficoltà a ricevere un altro credito. Per questo motivo, sarebbe meglio evitare di ricevere rifiuti di credito.

Il problema è che le banche di solito non danno indicazioni sulla propria politica del rischio. Se un cliente viene rifiutato spesso non riceve alcuna motivazione.

Ci si può avvalere soltanto di valori basati sull’esperienza. In generale si può dire che quanto più sono stabili le condizioni in cui si vive tanto migliore è la propria solvibilità.

Il tasso d’interesse dipende dalla solvibilità

È importante ricordare che non tutti i creditori utilizzano il medesimo grado di severità nelle regole per la concessione di un credito. In generale l’interesse di credito è più alto quanto più il profilo del cliente appare rischioso agli occhi della banca. Al contrario, quanto più una banca ritiene che il cliente non comporti un grande rischio, tanto più bassi saranno gli interessi.

Il nostro consiglio: riscattare il credito è possibile in ogni momento. In questo modo il credito esistente può essere mutato in ogni momento e senza costi in un credito con tassi d’interesse inferiori.

La procedura è molto semplice e il risparmio può essere notevole. I clienti che all’inizio devono pagare interessi elevati a causa dei fattori di rischio presenti farebbero bene a controllare se dopo 6-12 mesi hanno la possibilità di riscattare il credito presso una banca più economica.

Attenzione: Richiedere contemporaneamente lo stesso credito presso diversi istituti di credito non fa una buona impressione. Le richieste vengono infatti registrate presso la ZEK. Inoltre si rischia di istigare l’effetto domino, ovvero se una banca respinge il cliente, anche le altre faranno altrettanto.

Conviene piuttosto affidarsi al team di esperti di Credaris e trovare il credito migliore per la propria situazione.

Richiedere un credito


Richiesta di offerta personalizzata

Credaris, un servizio partner di comparis.ch, confronta tutti gli istituti e trova l’offerta migliore per lei.

Richiedere offerta


Altri temi che potrebbero interessarle