Mobilia domestica e RC

Assicurazione responsabilità civile privata


In linea generale la stipula di un’assicurazione responsabilità civile privata risulta conveniente per tutti, perché per premi relativamente bassi si può ottenere una copertura alta in caso di sinistro. Questo tipo di assicurazione tutela le persone assicurate quando queste arrecano danni ad altre persone o oggetti. L’assicurazione tutela anche l’assicurato da rivendicazioni ingiustificate (funzione di tutela giuridica), come ad esempio se cause di forza maggiore hanno concorso al danno.

La maggior parte degli offerenti propone assicurazioni per persone singole o per famiglie. L’assicurazione per persone singole tutela solo le persone esplicitamente nominate nella polizza assicurativa. Nel caso di un’assicurazione familiare possono invece essere assicurate diverse persone che abitano nella stessa economia domestica.

L’assicurazione responsabilità civile tutela inoltre la persona assicurata per la proprietà di animali domestici (ad esempio cani, gatti, porcellini d’India, criceti, ecc.) ammesso che non siano a scopo di lucro. Non esiste un’assicurazione responsabilità civile specifica per cani. L’assicurazione copre i danni arrecati dall’animale della persona assicurata o che sono solo temporaneamente in custodia in casa della persona assicurata. Non sono invece assicurati i possessori di animali a scopi professionali, bestiame d’allevamento, cani da caccia e animali domestici esotici. Soprattutto nel caso di cani e gatti può convenire stipulare in via aggiuntiva un’assicurazione malattia e infortuni.

Nell’assicurazione responsabilità civile privata spesso la franchigia ammonta a 200 franchi, ma a seconda dell’assicurazione si può anche richiedere che sia ridotta, esclusa o aumentata. Spesso le franchigie per danni a locali affittati e per l’assicurazione complementare quando si è alla guida di veicoli di proprietà altrui sono regolate a parte.

Dall’eliminazione della vignetta per la bici nel 2012 anche i danni arrecati a terzi in quanto ciclisti vengono coperti dall’assicurazione responsabilità civile privata. Le stesse disposizioni valgono anche per le biciclette elettriche con pedalata assistita massima di 25 km/h.