Mobilia domestica e RC

Franchigia


La franchigia indica la parte di danni che l’assicurato deve pagare di tasca propria, sotto forma di un tasso percentuale o di un importo fisso. Con la franchigia si vuole impedire che vengano comunicati molti piccoli danni. La franchigia può anche essere indicata con il termine partecipazione ai costi.

  • Nell’assicurazione mobilia domestica per gli eventi naturali viene applicata per legge una franchigia di 500 franchi. Le altre franchigie sono diverse a seconda dell’assicurazione e variano in genere tra 0 e 200 franchi. I dettagli di ogni assicurazione sono elencati nelle caratteristiche dei prodotti.
  • Nell’assicurazione responsabilità civile privata spesso la franchigia ammonta a 200 franchi, ma a seconda dell’assicurazione si può anche richiedere che sia ridotta, esclusa o aumentata. Spesso le franchigie per danni a locali affittati e nel caso del supplemento assicurativo per la guida di veicoli di proprietà altrui sono regolate a parte. I dettagli di ogni assicurazione sono elencati nelle caratteristiche dei prodotti.

Consiglio
Nel caso di danni provocati dagli inquilini le regole in materia di franchigia sono differenti e conviene sempre fare attenzione se valgono per trasloco, per stanza o per evento.