Comparis
Newsletter
it

Assicurazioni

Auto e moto

Immobili

Credito e ipoteche

Salute e previdenza

Altri servizi

Comparis

Menu

Credito e ipotecheIpotecheGlossario
Ipoteche

Ipoteca Libor

Come nelle ipoteche a tasso variabile, anche nell’ipoteca LIBOR il tasso di interesse cambia nel corso della durata. Il tasso di interesse dell’ipoteca LIBOR, detta anche ipoteca del mercato monetario, viene adeguato ai tassi di interesse di mercato con una cadenza dai tre ai sei mesi, a seconda di quanto stabilito nel contratto. L’ipoteca Libor ha inoltre una durata fissa che, in genere, varia dai tre ai cinque anni.

Quando si parla di Libor ci si riferisce al London Interbank Offered Rate, ovvero il tasso di interesse al quale le banche si prestano tra loro soldi a breve termine. L’ipoteca Libor è costituita soltanto da due componenti: il tasso di interesse Libor e il margine di guadagno della banca. Per questo è molto trasparente.

Ecco come funziona l’ipoteca LIBOR

Il tasso di interesse dell’ipoteca LIBOR si calcola in base al LIBOR e a un margine stabilito dal singolo istituto ipotecario. Mentre il livello del LIBOR viene ricalcolato ogni giorno, con l’ipoteca LIBOR si offre una stabilità leggermente maggiore. I clienti possono infatti scegliere con che frequenza adeguare il tasso di interesse. Nella maggior parte dei casi, l’istituto finanziario consente di scegliere tra il LIBOR a 3, 6 o 12 mesi. Di norma, la durata è di tre-cinque anni.

Ecco come funziona l’ipoteca Libor

Vantaggi

In un contesto di tassi bassi l’ipoteca LIBOR rappresenta la soluzione più conveniente. Nel corso degli ultimi dieci anni è stata nella maggior parte dei casi il modello di finanziamento più a buon mercato.

Se i tassi d’interesse scendono si approfitta immediatamente e in modo diretto della riduzione. Dato che però il LIBOR subisce oscillazioni molto forti e quindi può anche aumentare rapidamente, questa forma di finanziamento è adatta per persone in grado di sopportare finanziariamente un carico di interessi più alto.

Svantaggi

Chi è in grado di prevedere l’andamento dei tassi d’interessi ad esempio tra quattro anni? Nessuno, anche i migliori esperti possono al massimo speculare. La stipula di un’ipoteca LIBOR richiede una certa capacità di rischio: in altre parole, è opportuno avere sufficienti riserve finanziarie poiché in un contesto di tassi in aumento l’ipoteca LIBOR comporta senza dubbio rischi.

Protezione contro le oscillazioni di interessi

Alcune banche offrono anche una protezione dalle oscillazioni dei tassi, il cosiddetto cap, con cui viene fissato un massimo che il tasso di interesse dell’ipoteca non può salire per tutta la sua durata. Questo genere di tetto massimo sui tassi ha però il suo prezzo. Nella maggior parte dei casi i costi per un accordo del genere si presentano all’inizio della durata dell’ipoteca.

L’ipoteca Saron sostituisce l’ipoteca LIBOR

A fine 2021 l’ipoteca LIBOR verrà sostituita dall’ipoteca Saron.

All’ipoteca Saron

Consulenza personale

Ha bisogno di una consulenza personale? Gli esperti di HypoPlus confrontano le offerte di diversi offerenti e trovano la soluzione più adatta alle sue esigenze.
Richiedere un’offerta