Immobili

Verbale di constatazione danni


Che cos’è il verbale di constatazione danni?

A inizio e fine locazione viene redatto il cosiddetto verbale di constatazione danni o verbale di consegna. In questo accordo l’inquilino precedente, il nuovo inquilino e il locatore verificano lo stato dell’appartamento, appurando eventuali mancanze che l’immobile in affitto presenta.

Il verbale serve a mettere d’accordo le parti in merito a eventuali danni dell’immobile e soprattutto alle relative riparazioni. Affinché la consegna dell'appartamento avvenga senza intoppi bisogna fare attenzione ad alcuni punti, elencati anche dall’Associazione Svizzera Inquilini

Quali sono i contenuti del verbale di consegna?

  • Con la sua firma, l’inquilino precedente che lascia l’appartamento conferma di assumersi i costi per la riparazione di eventuali danni, tra cui rientrano soltanto quelli verificatisi durante il suo periodo di affitto e dovuti a usura eccessiva. Egli autorizza inoltre il proprietario o l’amministrazione a predisporre i lavori di manutenzione necessari.
  • Con la sua firma il nuovo inquilino che entra nell’appartamento conferma di averlo ricevuto in buono stato, ad eccezione dei danni riportati nel verbale.

L’Associazione Svizzera Inquilini mette a disposizione un modello di verbale di constatazione danni. Verbale di constatazione danni

A cosa bisogna prestare attenzione durante la consegna dell’appartamento?

  • Un’usura normale è legittima: nessuno è tenuto a riconsegnare un appartamento del tutto privo di difetti. Abitando è inevitabile che vengano lasciate delle tracce. L’usura normale è già compresa nell’affitto. Al termine del contratto un appartamento non deve essere riconsegnato esattamente come era all’inizio.
  • Quello che conta è il valore attuale: in caso di eccessiva usura, invece, può doverne rispondere l’inquilino. Anche in questo caso, tuttavia, non deve pagare una ristrutturazione completa. Gli inquilini non sono infatti debitori del valore a nuovo di muri, parquet e lavandini, ma soltanto del valore attuale. È possibile determinare l’importo con l’aiuto di una tabella della durata di vita.
  • Che cosa rientra sotto usura normale? Non è sempre facile classificare chiaramente il grado dell’usura, se normale o eccessiva. Come consiglia l'Associazione Inquilini, l’usura inizia a essere eccessiva quando l’inquilino dice «qui mi è capitato un guaio.»
  • Spesso ne risponde l’assicurazione: i danni causati da usura eccessiva sono coperti dall’assicurazione mobilia domestica e responsabilità civile. Attenzione però: è sempre più alto il numero di assicurazioni che limita il catalogo delle prestazioni per i danni causati dagli inquilini. Ciò vale ad esempio per chi fuma e possiede animali domestici.