Casse malati

Telefonate indesiderate addio!

INFO
|
Una legge intende proteggere i consumatori dalla pubblicità telefonica indesiderata.

Non importa se per vendere vino, abbonamenti a riviste o assicurazioni malattia: le chiamate pubblicitarie danno sui nervi a molti consumatori. Viene importunato anche chi nell’elenco telefonico ha un asterisco. Ecco come proteggersi. 

In teoria sembrerebbe tutto chiaro: chi ha un asterisco nell’elenco telefonico non può essere importunato da fastidiose telefonate pubblicitarie. Questo è quanto afferma dal 1o aprile 2012 la legge federale contro la concorrenza sleale (LCSI). Nell’articolo 3 lettera u, la LCSI regola la possibilità di tutelarsi contro la pubblicità telefonica indesiderata. Ignorare l’asterisco costituisce una violazione della legge da parte dei promoter telefonici. Vi sono tuttavia degli escamotage. Ecco come difendersi.

Come posso proteggermi dalle telefonate pubblicitarie?

Da un lato, comparis.ch offre un servizio online con il quale verificare in modo facile e veloce se si dispone di un asterisco nell’elenco telefonico. Dall’altro, se non si desidera ricevere telefonate pubblicitarie, si ha la possibilità di inserire un asterisco nelle directory rilevanti di local.ch e dell’Associazione svizzera di direct marketing. Tramite il servizio di comparis.ch è anche possibile segnalare gli abusi.

In quali casi, nonostante l’asterisco, le telefonate pubblicitarie sono consentite?

Nei casi in cui le telefonate provengano dal proprio operatore o da una ditta di cui si è clienti, oppure se sono state esplicitamente richieste. Se durante la telefonata si dichiara di non voler più ricevere nessuna telefonata in futuro, il promoter deve accettarlo. 

Quali sono i tranelli da evitare?

L’inasprimento della LCSI regolamenta solo le telefonate per le quali non esiste alcun contatto tra il consumatore e la ditta che chiama. Molte ditte «raccolgono tuttavia indirizzi e numeri di telefono attraverso concorsi e campagne simili. Chi partecipa a concorsi di questo tipo acconsente che la ditta utilizzi i dati di contatto a scopi pubblicitari. Per questo motivo bisognerebbe sempre fare attenzione quando si comunicano indirizzo o numero di telefono.

Come devo comportarmi in caso di una telefonata pubblicitaria indesiderata?

  • Dichiarare in modo cortese ma determinato che non si desidera alcuna conversazione.
  • Esigere dalla ditta che chiama di eliminare il contatto dalla lista.
  • Una telefonata pubblicitaria a un numero con l’asterisco può costituire un atto di concorrenza sleale. Presso la Segreteria di Stato dell’economia SECO o la polizia può essere presentata una querela.
  • L’Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza mette a disposizione lettere tipo per la richiesta di informazioni o la cancellazione dei propri dati.
  • Molti operatori effettuano telefonate con il numero nascosto. Può essere utile bloccare le chiamate anonime in generale.