Premi assicurativi

Opportunità di risparmio: ecco perché conviene pagare i premi in anticipo

ANALISI
|
Pagando la fattura in anticipo spesso si può risparmiare denaro. Foto: iStock / Geber86

Ci sono diverse possibilità per pagare i premi dell’assicurazione di base. La più comune è il pagamento mensile. A seconda della cassa malati però i premi si possono anche pagare in anticipo ogni sei mesi o una volta all’anno, che può essere conveniente.

Molte casse malti offrono sconti a seconda del metodo di pagamento dei premi. Gli assicurati che pagano i propri premi con la formula semestrale o annuale vengono gratificati con uno sconto. Infatti, con il pagamento anticipato si contribuisce a ridurre l’onere amministrativo per la cassa. Alcuni assicuratori trasferiscono direttamente ciò che risparmiano offrendo un pari sconto all’assicurato. Così gli assicurati risparmiano denaro.

Per alcune casse malati vale la regola: chi paga i premi in anticipo per tutto l’anno riceve l’1 per cento di sconto, chi li paga semestralmente riceve lo 0,5 per cento. Presso alcune casse si riceve uno sconto addirittura del doppio. A seconda del premio può convenire.

Importo degli sconti concessi dalle casse malati principali

Gruppo o cassa malati Pag. semestrale in % Pag. annuale in %
Gruppo CSS (CSS, Arcosana, Intras, Sanagate) 0 0,25
Groupe Mutuel (Avenir, EasySana, Mutuel Assurance, Philos) 0 0
Gruppo Helsana (Helsana, Progrès) 0,5 1
Swica, Provita 0 0,5
Assura 1 2
Gruppo Visana 1 2
Concordia 0 0
Sanitas, Compact 0,5 1
KPT / CPT 0,5 1
EGK-Gesundheitskasse 0,5 1
Atupri 1 2
ÖKK, Krankenkasse Flaachtal 0,5 1
Sympany, Kolping 1 2
Agrisano 0,5 1
Supra (anche Groupe Mutuel) 1 2
Aquilana 0,5 1
Sodalis 1 2
Krankenkasse Luzerner Hinterland 0 0
Kolping 0,5 1
Cassa malati Sumiswalder 0 1
Krankenkasse Birchmeier 1 2

Quando posso cambiare il ritmo di pagamento?

Se desidera passare dal pagamento mensile dei premi al pagamento annuale, è possibile cambiare a partire dal 1° gennaio. Nel caso in cui si paghino i premi semestralmente ha la possibilità di cambiare al 1° gennaio o al 1° luglio. Conviene rivolgersi al servizio clienti della propria cassa malati per ricevere in futuro la fattura dei premi in anticipo ogni sei mesi o una volta all’anno.

 

Questi articoli potrebbero interessarle

Premi malattia 2019: sondaggio
L’ABC dell’assicurazione di base: ecco a cosa si ha diritto