Trasferirsi in Svizzera

Esercitare un'attività indipendente in Svizzera

INFO
|
In tutta Europa aumenta il numero dei disoccupati. La perdita del posto di lavoro, tuttavia, può anche essere un'opportunità: in Germania, ad esempio, un quinto dei lavoratori che esercita una professione indipendente era in precedenza disoccupato. E chi intravede all'estero migliori possibilità può sfruttare questa chance: i cittadini dell'UE ora possono svolgere un'attività indipendente o fondare una propria ditta anche in Svizzera. Ecco che cosa è importante sapere.

Coloro che desiderano rendersi indipendenti necessitano di un permesso di lavoro e di dimora. Per ottenere questi si deve dimostrare di avere un'assicurazione malattia e di essere in grado di mantenersi. Le autorità cantonali o il comune di residenza rilasciano un permesso per dimoranti temporanei valevole per sei mesi alle persone che si trasferiscono in Svizzera. Trascorsi i sei mesi l'attività indipendente progettata o già avviata deve essere documentata, ad esempio mostrando l'iscrizione nel registro delle imprese o un business plan. Successivamente, viene in genere rilasciato un permesso di dimora di cinque anni (permesso B).

Le ditte possono avere diverse forme giuridiche. Il diritto obbligazionario svizzero riconosce le società di persone e le società di capitali, mentre il diritto tributario riconosce le società d'esercizio, le holding e le società d'amministrazione.

Se una società straniera desidera stabilirsi in Svizzera ha due possibilità: creare una succursale, che sarà una ditta indipendente, o una filiale dipendente invece dalla ditta madre. La filiale non è sarà una ditta, ma sarà soggetta al diritto svizzero.

Per ulteriori informazioni sulla costituzione di imprese da parte di stranieri in territorio svizzero consultare i seguenti siti: