Assicurazione

Incidente auto: ecco come procedere in caso di sinistro

CONSIGLIO
|
Foto: iStock / Nastco

Nonostante la prudenza, gli incidenti capitano anche ai migliori automobilisti. Sono ormai passati anni dal corso di primo soccorso? Ecco come comportarsi correttamente in caso di sinistro.

Nonostante tutte le precauzioni del caso, l’incidente è stato inevitabile?

Allora è necessario mantenere la calma e seguire le nostre indicazioni.

Misure d’urgenza in caso di danni a cose e persone

1. Procurarsi un’idea della situazione

Fermi la macchina e accenda le luci di emergenza e i fari anabbaglianti. È importante farsi un’idea generale della situazione: numero, tipo e stato dei veicoli coinvolti nell’incidente. Verificare che non ci sia pericolo di un incendio o un’esplosione.

2. Mettere in sicurezza il luogo dell’incidente

Posizioni il suo triangolo di segnalazione almeno 50 metri prima del luogo dell’incidente, almeno a 100 metri se ci si trova su una strada ad alta velocità.

3. Prestare il primo soccorso

Ci sono feriti? Porti i feriti al di fuori della zona di pericolo e fornisca i primi soccorsi. Se possibili cerchi di lasciare invariato il luogo dell’incidente.

4. Informare i servizi di soccorso

In caso di necessità può chiamare l’ambulanza (144) e i pompieri (118). La polizia (117) deve essere avvisata in ogni caso e si occuperà di compilare il rapporto sulla dinamica dell’incidente.

5. Assistere i feriti

Fornisca assistenza alle persone ferite, tenendole sotto osservazione e intrattenendosi con loro. 

Caso particolare – Collisione con animali: informare proprietario, guardaboschi o polizia

Nel diritto della circolazione stradale gli animali vengono considerati come «cose». Come per i danni alle cose, quindi, le persone danneggiate (per es. il proprietario del gatto) devono essere informate. In caso di una collisione con un animale selvatico, per prima cosa deve informare il guardaboschi cantonale. Se non riesce a mettersi in contatto con il proprietario o con la guardia forestale, deve avvertire la polizia. Trascurando l’obbligo di notifica, si deve mettere in conto una multa.  

Elaborazione del sinistro

Il suo veicolo ha subito un danno? Osservi allora i seguenti punti.  

1. Documentare l’incidente

Non muovere i veicoli (se possibile). Fotografare il luogo dell’incidente e i veicoli danneggiati possibilmente da tutti i lati. 

2. Compilare il modulo europeo di constatazione amichevole

Annoti nomi e indirizzi dei testimoni, utilizzi espressioni semplici e comprensibili e non dimentichi di apporre la sua firma sul retro del documento. Importante: non riconosca mai di essere l’unica persona ad avere colpa.

3. In caso di dubbio sulla responsabilità: chiamare la polizia

Se non trovate un accordo sul colpevole o sulla dinamica dell’incidente, richiedete l’intervento della polizia.

4. Comunicare il sinistro all’assicurazione

Denunci immediatamente il sinistro all’assicurazione, indicando anche se è intervenuta la polizia. La sua assicurazione si occuperà dei passaggi successivi. A seconda dell’entità del danno, un perito dell’assicurazione esperto di danni controllerà il veicolo danneggiato prima della riparazione. Non si dimentichi per nessuno motivo di richiedere un preventivo scritto per la riparazione. 

Quasi tutte le assicurazioni offrono anche la possibilità di notificare i sinistri online. Di seguito riportiamo i nomi delle società di assicurazione con tanto di hotline per la comunicazione dei danni.

Importante: nel caso in cui sfortunatamente qualcosa andasse storto nell’elaborazione della pratica, in presenza di un sinistro ha la possibilità di dare la disdetta all’assicurazione e di stipularne una nuova.

Altri articoli che potrebbero interessarle

7 consigli per risparmiare sull’assicurazione auto
«Devo far riparare l’auto o posso tenere i soldi dell’assicurazione?»