Comparis
Newsletter
it

Assicurazioni

Auto e moto

Immobili

Credito e ipoteche

Salute e previdenza

Altri servizi

Comparis

Menu

AssicurazioniAssicurazione malattiaGlossario

Modello HMO in sintesi

  • Che cos’è il modello HMO?
  • Vantaggi del modello HMO
  • Svantaggi del modello HMO
  • Centro HMO
  • Medico HMO

Che cos’è il modello HMO?

HMO è l’abbreviazione di Health Maintenance Organization (Organizzazione per il mantenimento della salute). Si tratta di un modello assicurativo alternativo dell’assicurazione di base che prevede in caso di malattia che gli assicurati si rivolgano sempre in primo luogo a un determinato centro HMO. Date le limitazioni nella scelta del medico, rispetto al modello standard gli assicurati ottengono uno sconto sui premi fino al 25%.

Fanno eccezione a questo obbligo:

  • i casi di emergenza;
  • la visita ginecologica di prevenzione annuale;
  • gli esami di controllo dall’oculista.

Queste eccezioni variano a seconda della cassa malati scelta e sono riportate nelle Condizioni generali d’assicurazione (CGA) della compagnia.

Vantaggi del modello HMO

  • Sconto sui premi: rispetto al modello standard, si riceve il 25% di sconto sui premi.
  • Diversi servizi e prestazioni sotto lo stesso tetto: non sempre i medici che esercitano da soli in uno studio medico possono permettersi apparecchiature costose per effettuare ad esempio radiografie e ultrasuoni. I medici HMO, invece, lavorano nello stesso centro e hanno quindi maggiori possibilità di disporre di tali strumenti. Grazie alla stretta collaborazione con medici specialisti, è più facile essere indirizzati verso lo specialista più adatto.
  • Consulenza sempre disponibile: i medici HMO collaborano tra di loro e hanno accesso ai dossier dei pazienti. In caso di necessità, c’è quindi sempre un medico a disposizione.

Svantaggi del modello HMO

  • Conferma di trasferimento: per poter consultare uno specialista, è necessario che il proprio medico HMO rilasci una delega.

Centro HMO

Un centro HMO è uno studio medico associato che, oltre ai medici di famiglia, raggruppa anche medici specialisti e terapeuti che operano in numerose branche della medicina. A seconda della grandezza del centro viene quindi offerta un’ampia varietà di prestazioni mediche. I centri HMO hanno una zona d’attribuzione specifica. Ciò significa che ogni centro opera in un determinato territorio geografico.

Medico HMO

Il medico HMO, chiamato anche «gatekeeper», riceve un forfait mensile per le cure mediche degli assicurati registrati presso di lui, con cui vengono pagate tutte le prestazioni cui gli assicurati HMO ricorrono presso il medico stesso, presso medici specialisti oppure durante le degenze ospedaliere.

Il principio del gatekeeper permette al medico HMO di coordinare il trattamento dei suoi pazienti (ad esempio per altri servizi ambulatoriali, degenze ospedaliere o cliniche di riabilitazione). Il pagamento forfettario delle prestazioni mediche obbligatorie consente al medico HMO di mettere qualità ed efficienza al centro del suo operato, evitando quindi di generare un fatturato maggiore con trattamenti medici superflui. Di conseguenza, i premi delle assicurazioni HMO sono, a parità di prestazioni, fino al 25% più bassi rispetto ai premi dell’assicurazione di base standard.

Assicurazione di base o complementare

Trovare la cassa malati ottimale.
Confrontare ora