Assicurazione

Quanto ricevo di rimborso dall’assicurazione in caso di danno totale?

ANALISI
|
Più alto è il premio assicurativo, migliori sono le prestazioni in caso di danno totale? Non per forza. Foto: iStock / deepblue4you

La nostra analisi condotta tra dieci assicuratori auto mostra che, a seconda della compagnia, a seconda della compagnia può ricevere fino a 10’000 franchi in più. A maggior ragione conviene quindi confrontare le assicurazioni.

In caso di auto dai cinque ai sette anni di vita si presentano le differenze percentuali più grandi per il rimborso di un danno totale. 

Rimborso per danno totale in percentuale del valore a nuovo

Quando si parla di danno totale?

In generale si parla di danno totale nei casi in cui i costi di riparazione superano il valore attuale del veicolo. Tuttavia, gli assicuratori definiscono diversamente i criteri che determinano il danno totale, per cui non è possibile dire con esattezza quando viene concesso un rimborso.

Conviene cambiare compagnia assicurativa?

Per Andrea Auer, esperta di mobilità presso Comparis, nel corso del tempo è consigliabile cambiare assicurazione. Proprio chi usa spesso l’automobile dovrebbe confrontare non solo i costi, ma anche i rimborsi in caso di danno totale:

«Nel corso degli anni si possono constatare differenze significative nelle prestazioni dei singoli assicuratori. Per questo motivo con il passare del tempo conviene cambiare la propria assicurazione in relazione a un possibile del danno totale» afferma l’esperta.

Più alto è il premio assicurativo, migliori sono le prestazioni?

No, non per forza. Il calcolo del premio dipende da molti fattori individuali. Anche le compagnie assicurative con buone prestazioni per il valore attuale maggiorato sono in grado di offrire premi bassi. Nelle Condizioni generali di assicurazione (CGA) trova informazioni dettagliate in merito all’importo delle prestazioni per il valore attuale maggiorato.

Questi articoli potrebbero interessarle

Premi dell’assicurazione auto ai minimi storici
Assicurazione auto:
termini di disdetta più brevi, maggiore flessibilità